x

x

Iperbilirubinemia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve. Nei giorni scorsi mi è stata riscontrata una lieve iperbilirubinemia ( non conosco il valore poiché non era riportato nel referto, ricevuto nel corso di una visita medica presso l' IML dell' Aeronautica Militare). In tutti i controlli precedenti i valori, a quanto mi risulta, erano nella norma. La causa può essere ricercata nell' intensa attività fisica da me svolta nel corso di questa fase di addestramento? Premetto che nella mia famiglia sono stati riscontrati episodi di iperbilirubinemia (a proposito, quali esami permettono una diagnosi precisa della sindrome di Gilbert ?). In attesa di ripetere la visita all' IML, come posso fare per cercare di far rientrare il valore nella norma ( alimentazione, farmaci, integratori)? Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Potrebbe realmente trattarsi di una sindrome di Gilbert ed i valori non possono (e non avrebbe senso) essere riportati nella norma.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva