Attivo dal 2013 al 2015
Buon pomeriggio allo staff di Medicitalia.
Sono un uomo di anni 41,sono 2 giorni che ho riscontrato per caso,che il colore delle mie
feci,si presenta di colore verde scuro ( militare) non so' se si tratta di una coicidenza,ma sono 2 giorni che sto assumendo antibiotico (Levoflaxacina) prescritto dal mio urologo per via che sono
affetto da prostatite cronica,inoltre sono un soggetto che soffre spesso di stipsi,ieri a pranzo ho mangiato un panino al carbone vegetale con rucola e mozzarella,inoltre sto assumendo anche degli integratori alimentari contenenti licopene e altre sostanze per la cura della prostatite cronica.
Da tempo utilizzo tali integratori,come anche lo stesso antibiotico che spesso mi viene prescritto,ma e' la prima volta che ravviso il problema della colorazione verde scuro delle feci.
Da cosa potrebbe dipendere? C'entra l'antibiotico? oppure il pane al carbone vegetale?
Grazie anticipatamente,cordialita'.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nel suo caso ritengo che farmaci, bile, e cibo abbiano insieme generato questa cromatura fecale.
Si tranquillizzi ... nulla di cui temere!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Gentilissimo Dottor Quatraro,la ringrazio per avermi risposto e nello stesso tempo tranquillizzato,terro' sotto controllo l'alimentazione.
Cordialita'.

[#3] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Buongiorno Dottor Quatraro,mi perdoni l'ennesimo disturbo,poco fa' ho avuto modo
di constatare che la colorazione delle feci e' ancora verde scuro,a questo punto le volevo chiedere se e' il caso di sospendere l'assunzione di antibiotici "Levofloxacina"
Come devo regolarmi?
Grazie cordialita'.

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Deve condividere la decisione, necessariamente, con il curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Buongiorno Dottor Quattro, ieri ho riferito il tutto al medico curante, il quale intanto mi ha detto di sospendere l'antibiotico, altresi mi ha prescritto le supposte "Asacol" in quanto di tanto in tanto avverto delle lievi e moderate fitte al fianco destro. Le volevo riferire che per fortuna, la cromatura delle feci,è diventata normale, mi chiedevo,può essere un problema di infiammazione della colicisti? La quale risulta dall'ultima eco addome completo "distesa ed alitiasica" cordialità.

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi.
Nessuna colecistite!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Grazie Dott. Quatraro,un'ultima domanda poi veramente non la disturbo piu.
Le fitte che di tanto in tanto avverto sul lato destro dell'addome,possono essere riconducibili ad un fattore di ansia e di stipsi?
P.s purtroppo sono un soggetto molto ansioso.
Cordialita'.

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si, e probabilmente vi è anche un pò di meteorismo (gas).
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it