Utente
buongiorno dottore,
mi chiamo ciro, ho 52 anni, sono un tipo abbastanza ansioso, da quanto mi si sono morti i miei genitori, sono diventato un po ipocondriaco, mio padre ha avuto un tumore al colon (fortunatamente risolto con due operazioni)..mia madre tumore al seno diabetica ed e' morta con arresto cardiocircolatorio nel 2008, mio padre nel 2009...da quel momento ogni dolorino ,ogni fastidio che ho lo ricollego al cuore , all'intestino etc..da dire che un anno e mezo fa ho fatto la colonscopia, dove hanno tolrto tre polipi asessili, in modalità negativa..con prognosi di colite spastica...circa 12 anni fa ho avuto ulcera piccola allo stomaco, curata con pantorc(se non ricordo male)...e da quel momento prendo il mepral da 10 mg la mattina a digiuno...poi l'ho rifatta a novembre 2015 ed hanno trovato due lesioni una all'esofago e una llo stomaqco (non ulcera e ne helicopter,,)...mi hanno consigliato una terapia di mepral da 20 mg, e mi hanno detto che ci devo convivere che non e' preoccupante...ho fatto tutti i controlli al cuore eco ecg etc...negativi,ecografia tiroide negativi..coliciste negativi...aorta negativi etcc..).
ora sono un po di giorni che la mattina specialmente appena mi sveglio ho un buco allo stomaco, anche se mangio si calma ma non va via del tutto, magari nella giornata torna , va vaia e cosi via....alle volte dallo stomaco passa questo fastidio al colon destro e sinistro, come se dovessi andare al bagno, premetto che non e' un dolore, e' un fastidio .ma continuo, ho smesso per un po il mepral da 20mg...si calma magasri per un po di giorni, poi ricompare...il mio medico dice che forse e' somatizzazione dovuta al fatto he siamo in tre senza lavoro...faccio il rappresentante....vorrei sapere come mai dallo stomaco passa al colon o viceversa?...in piu faccio molta aria e continue eruttazioni...sento come se ci fosse un'aspirapolvere che aspiri la bocca dello stomaco al contrario, dall'interno....scusi se approfitto nel dirle cjhe il 27 gennaio 2016, mi hanno sbagliato l'oltyer pressorico, che misuraava in 24 ore,la media di 180/110...mai avuta e dal giorno dopo mi isuro la pressione tutti i giorni, (sempre da 111 135 (max) e 70 90(min)...ho fatto visita al prontosoccorso molte volte , e allafine mi haìnno detto ansia reattiva...ho fatto 15 gg di terapia con xanax da 2.5...il tuttto si e' calmato, ma non del tutto ogni tanto vado e misuro...vorrei un consiglio da lei..cosa posso fare?...intanto la ringrazio per il tempo che mi dedicherà e la saluto cordialmente...

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il pronto soccorso non é la soluzione giusta. Si affidi ad uno specialista gastroenterologo per un corretto inquadramento diGnostico è terapeutico.
Dr. Roberto Rossi