Utente
Buonasera,
Dopo un Egd (dalla quale emerge esofagite peptica distale di grado a(singola erosione <5 mm) il medico mi ha consigliato di eseguire alcuni esami ematochimici. è emerso che la ferritina e la sideremia erano molto sotto il livello inferiore. il medico che ha eseguito l esame mi ha prescritto anche una serie altri esami; di cui riporto l'esito qui di seguito:
CALCEMIA 10,3 mg/dl (8,0-11,0)
SIDEREMIA 27 µg/dl (56,0-167,0)
ACIDO FOLICO 4,9 ng/ml (4,8-19,0)
VITAMINA B 12 293,00 pg/ml (200,0-910,0)
25 OH VITAMINA D 27,20 ng/ml < 20 Carente 21 - 29 Insufficiente 30 - 100 Sufficiente
SANGUE OCCULTO FECI 12 ng/ml <= 70 Negativo 71 - 99 Debolmente positivo > 99 Positivo
FERRITINA 6,19 ng/ml (17,0-323,0)
HELICOBACTER PYLORI SU FECI Negativo Negativo.
mi è stata consigliata una cura a base di ferro(ferronam-oligo alfer plus).
. Allego i risultati degli ultimi esami fatti.
SIDEREMIA 81 µg/dl (56,0-167,0)
EMOCROMOCITOMETRICO
WBC 7,40 10^3/µl (4,0-10,0)
RBC 5,99 10^6/µl (4,5-6,0)
HGB 16,8 g/dl (13,0-17,5)
HCT 49,8 % (42,0-54,0)
MCV 83,1 fl (82,0-98,0)
MCH 28,0 pg (27,0-32,0)
MCHC 33,7 g/dl (32,0-37,0)
CONTEGGIO PIASTRINE 373 10^3/µl (150,0-450,0)
RDW - SD 42,5 fl (38,7-45,1)
RDW - CV 13,9 % (11,5-14,5)
NEUTROFILI 55,4 % (45,0-70,0)
LINFOCITI 32,8 % (25,0-55,0)
MONOCITI 9,1 % (5,3-12,2)
EOSINOFILI 1,8 % (1,0-5,0)
BASOFILI 0,9 % (0,0-1,0)
NEUTROFILI 4,10 10^3/µl (1,9-7,5)
LINFOCITI 2,43 10^3/µl (1,4-5,0)
MONOCITI 0,67 10^3/µl (0,08-0,8)
EOSINOFILI 0,13 10^3/µl (0,04-0,45)
BASOFILI 0,07 10^3/µl (0,0-0,05)
25 OH VITAMINA D 15,30 ng/ml < 20 Carente
21 - 29 Insufficiente
30 - 100 Sufficiente
FERRITINA 13,82 ng/ml (17,0-323,0)
inoltre un mese fa rispetto agli esami riportati per ultimi ho eseguito tramite AVIS(sono un donatore) , gli esami completi tra i quali la ferritina era risalita a 36 ng/dl. A distanza di un mese però come può vedere dagli ultimi esami è sceso a 13.82 ng/dl. tuttavia è emerso anche una diminuzione della vitamina D.
Si può fare una supposizione in merito a qualcosa?
Attendendo un suo gentile riscontro porgo distinti saluti

[#1]  
Dr. Ida Fumagalli

24% attività
8% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
MILANO (MI)
FIUME VENETO (PN)
UDINE (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
lo stato di donatore porta talvolta alla carenza di ferro
l'insufficienza di vit D è molto frequente Stia più all'aria aperta e mangi più pesce .....e uova...
la carenza di ferro con la debole positività del sangue occulto dovrebbe stimolare a indagare alla ricerca di eventuali perdite ematiche
consiglio anche un esame per ricerca di parassiti intestinali
utile sapere che tipo di dieta lei segue e se fuma e beve alcolici o caffè ....
Dr. Ida Fumagalli

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
la ringrazio per la celere risposta.
Chiedo scusa se nel riportare gli esiti ho fatto un copia incolla un po' "grossolano". l'esito della ricerca del sangue occulto nelle feci ha dato esito negativo: SANGUE OCCULTO FECi
12 ng/ml
<= 70 Negativo
71 - 99 Debolmente positivo
> 99 Positivo
. inoltre le mi indica che si potrebbe eseguire un esame per eventuali parassiti intestinali. Quale esame sarebbe più adatto a questa ricerca?. Per concludere: non fumo, non bevo, riguardo la mia dieta non posso dire che sia variata ed equilibrata. con il termine non equilibrata non dico prevalgono gli eccessi , perché ciò non corrisponderebbe a verità. Peso circa 65 kg con 1.73 h. Mai bevuto un caffè.
Sono a disposizione per eventuali altri chiarimenti,

[#3]  
Dr. Ida Fumagalli

24% attività
8% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
MILANO (MI)
FIUME VENETO (PN)
UDINE (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Mi scuso io che non avevo letto bene gli esami
Data la giovane età la carenza di ferro e di vit D potrebbe dipendere o da insufficiente assunzione qualora lei mangiasse poco e in maniera equilibrata o da un ridotto assorbimento o da perdita per il ferro
Come le dicevo già il fatto di essere donatore può spiegare la lieve carenza di ferro
Direi che uno screening per la celiachia e per intolleranza al lattosio possono essere indicati
Entrambi sono abbastanza frequenti e possono dare inizialmente solo lievi segni
Inoltre farei una ricerca dei principali parassiti intestinali soprattutto se mangia spesso fuori casa
Le consiglio intanto di integrare le sostanze carenti soprattutto tramite dieta equilibrata e attività fisica e sole
Dr. Ida Fumagalli