x

x

Rigidità zona addominale

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,

premetto che ho una visita dal gastroenterolgo prenotata con il ssn, purtroppo tra 2 mesi.
Da un pò di tempo ho un fastidio nella zona dell'addome sinistro, poco sotto le costole, non è un dolore ma è come se ci fosse qualcosa di "aggrovigliato" di contratto, non mi è facile rendere l'idea, se massaggio la zona o se mangio qualcosa si attenua di molto, non è onnipresente tutti i giorni, ad esempio quando vado in palestra non lo avverto (non so se anche fattore psicosomatico)
Non so se è una coincidenza ma sembra manifestarsi con giornate di stress/nervoso...

Cosa potrebbe essere?

grazie anticipatamente e buona giornata
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Di tutto, è un sintomo molto aspecifico. Si faccia visitare dal suo medico. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Purtroppo il mio medico non mi ha mai visitato, ha sempre fatto tutto telefonicamente o al massimo con undialogo di persona.
Per questo ho deciso di fare una visita da uno specialista.

Ho chiesto qui un consulto in quanto sono abbastanza agiatato e volevo cercare nel limite del possibile di un consulto online, di cosa si potrebbe trattare.
Se posso inseriori ulteriori informazioni che vi possono aiutare ad avere un ò più di chiarezza della situazione lo farei ben volentieri.

Vi ringrazio anticipatamente
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Credo la visita sia indispensabile.
Considererei inoltre di sostituire il medico di base....
Prego
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottor Favara, si infatti è una valutazione che ho fatto da tempo ma purtroppo non ci sono posti disponibili presso altimedici....
Ho fatto la visita da uno non aspettando il SSN, dalla quest'ultima il medico non ha riscontrato nulla, ma mi ha prescritto grastroscopia, ecografia, esami del sangue (anche per celiachia) ecc...
Come mai tutti questi esami? La gastroscopia è un qualcosa che proprio non riesco a "digerire".........
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Non saprei, credo vada chiesto a chi li ha prescritti. Prego.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Non avendo trovato nulla allora ha deciso di farmi fare questi esami......
Ma soprattutto la gastroscopia la vedo un tantino esagerata, almeno attendere il riscontro degli altri esami.
Non ci sono altri esami che possono sostituire la gastroscopia? non me la sento prprio di farla
[#7]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
No
[#8]
dopo
Utente
Utente
Capisco, farò un altra visita allora...
grazie
[#9]
dopo
Utente
Utente
Vorrei sapere ma ci sono rischi di trasmissioni malattie infttive, hiv, epatite e cc.. nel fare la gastroscopia?

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio