Utente
Salve dottori.25 giorni fa ho avuto diagnosticata al ps una pancreatite acuta apparentemente idiopatica.circa l anamnesi: consumo alcool moderato.un bicchiere di vino ai pasti o una birra in lattina.solo a cene con amici una due volte al mese un bicchierino di superalcoolico.avevo la brutta abitudine di bere poca Acqua.molto caffe,5 al giorno in media,ma sotto stress lavorativo anche 8-10,bevande energetiche,abitudini alimentari deleterie grassi animali,carni rosse anche tutti i giorni,burro e formaggi compresi.inoltre ultimamente anche 2 volte settimana cibo ai fast food o sushi.a casa 2 volte al mese circa molluschi,alle volte forse poco cotti.cozze.in serata dolore a sbarrA dapprima un fastidio,poi piuforte,ad un certo punto un forte bruciore all addome quadrante sinistro,simile ad un crampo,che rientra un po dopo tachipirina,ma rimane dolore a sbarra.alle 3 della mattina mi presento al ps e dopo esami ematici mi riscontrano amilasi 589 lipasi 926 glucosio su siero 120 bilirubina diretta0.4.totale 1.2 leucociti 10.63.tutti gli altri valori nella norma.impostano flebo prima plasil,ma non svevo nausea ne dissenteria.paracetamolo e poi due flaconi elettrolitica/fisiologica.alle 11 della mattina dello stesso giorno dolori a sbarra.scomparsi ancora un po di fastidio alla parte bassa dell addome rigonfio ma palpabile.rifanno esami:amilasi357,lipasi 390,leucociti 7.59 rientrati,ematocrito41.5 MCHC 361.altri valori nella norma glucosio non rimisurato.dimesso con dieta e accertamenti con rmn e colangio rmn con e senza mdc.cambio dieta,bevo molta acqua.dopo 4 giorni eseguo rmn :fegato normali dimensioni non lesioni focali,colecisti priva di calcoli,non riconoscibili dilatazioni delle vie biliari intra ed extra epatiche.nessuna lesione neoformativa del pancreas con dotto di wirsung non dilatato,assenza di raccolte patologiche in loggia pancreatica.milza e reni nella norma.nessun espanso dei surreni.assenza versamenti peritoneali e retroperitoneali.aorta addominale di calibro normale.eseguiti esami ematici il martedi cioe 5 giorni dopo amilasi 20,lipasi 50,bilirubina diretta 0.5bilirubina tot 1.6..mi hanno prescritto ripetizione esamiematici di wuesti valori fra un mese.nel frattempocon dieta solida privata di grassi animali,alcool,carni rosse,fritti e soffritti ricca di verdura frutta,legumi e moderato consumo di carni bianche e pesce,solo poco olio evo a crudo,pare essere andare tutto bene,anche i dolori lombari che accusavo tutte le mattine sono scomparsi.ad oggi non conosco ancora una causa scatenante certa e cio mi preoccupa,forse una forte disidratazione unita a dieta iperlipidica iperproteica puo avere scatenato tutto,i valori della bilirubina indicherebbero una stasi,ma non hanno visto,al momento dell esami calcoli visibili.mi hanno comunwue prescritto acidourodesossicolico 300 mg die.attendo vostra valutazione.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A parte alcol e dieta, a dir poco incongrua, esiste una grossa percentuale di pancreatiti ad eziologia criptogenetica (ovvero di cui non si riesce ad individuare una causa).
A distanza di più non si può dire!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Aggiungo che anche valori di colesterolo e trigliceridinel sangue nella norma.devo rivolgermi in centro specializzato tipo Verona,fare altri esami o aspetto?.la bilirubinemia leggermente fuori norma a cosa la imputerebbe?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bilirubina dovuta all'edema pancreatico.
Non mi sembra un caso grave tale da non poter essere gestito nella sua città (almeno questa è l'impressione a distanza).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia