Utente
Buongiorno,
da diversi anni soffro di dolori addominali principalmente nella parte sinistra più o meno altezza ombelico. Prima erano dolori saltuari che si presentavano unicamente durante la fase ovulatorin. (Ho 39 anni ).Da un mese a questa parte il dolore e' diventato quasi giornaliero. Fisso, sordo. Ho diversi episodi di vomito associati a sincopi vaso vagali, alterazione dell'alvo principalmente stitico. Una sensazione di gonfiore addominale che a volte mi toglie il fiato. Avendo la sindrome di Sjogren la reumatologia ha voluto approfondire con una serie di esami : tilt test ( natura vagale degli episodi), esami del sangue perfetti, esami celiachia negativi, gastroscopia con biopsia negativa. ecografia anse intestinali: non significativo aumento di spessore delle pareti intestinali. In particolare l ileo terminale mostra pareti con spessore ed eco struttura regolare. Le pareti del colon presentano pareti regolari e normale austrartura. Le anse digiunali presentano discreto contenuto di liquido con dilatazione ai limiti numerosi della norma ( 23 mm). Lieve ipertrofia del mesentere a livello della sua radice con qualche linfonodo reattivo.
Sono un po' preoccupata. Da cosa può dipendere questa dilatazione delle anse digiunali? Guardando i consulti ho visto che il colon irritabile non comporta dilatazione delle anse. Potrebbe trattarsi di malattie intestinali o peggio Il 3/8 dovrei eseguire una colonscopia, nel frattempo l ansia mi assale
Vi ringrazio anticipatamente. Buona giornata

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La dilatazione delle anse è un aspetto aspecifico e può non essere collegato ad alcuna patologia. Utile quindi la colonscopia.....

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
grazie mille !!!!
volevo chiederLe un'info. ho avuto recentemente il mio solito episodio sincopale a seguito dei dolori addominali.
Gli esami del sangue sono risultati nella norma, mentre l rx all'addome mostrava qualche piccolo livello idroaereo in regione pelvica destra. Sono in attesa di eseguire la colonscopia, ma mi chiedevo se i livelli idroaerei trovati potrebbero causare un occlusione intestinale. nonostante mi stia aiutando con magnesio e movicol fatico ad andare in bagno. poco ma vado. a volte ho questi gonfiori addominali e non riesco ad espellere i gas. Questo tipo di problematiche ( livelli idroaerei possono trovarsi anche nel colon irritabile?. Ho fatto la stessa domanda alla dottoressa, ma ho avuto la sensazione che il suo "potrebbe essere " fosse più un modo di attenuare la mia ansia per via degli esami consigliati entero rmn e coloscopia e delle malattie intestinali di cui mi ha parlato. La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente no. Il colon irritabile non comporta livelli idroaerei. Bisogna procedere con gli accertamenti.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la celerità. Le chiedo le ultime cose e poi non la disturbo più. Per evitare l occlusione visto che non riesco a scaricarmi bene dieta liquida è opportuna ( tipo semolino o è meglio solo liquido). L ultima cosa ma questi livelli idroaerei potrebbero dipendere da un peggioramento di rettocele o sono solo collegati a neoplasie e malattie intestinali. Grazie dottore e scusi per l ansia che immagino sia facilmente riscontrabile ...

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok per la dieta liquida-semi liquida.
Nessun collegamento con il rettocele, probabile una malattia infiammatoria.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
domani eseguiro' la colonscopia presso Multimedica di Castellanza. Sono stata visitata nei giorni scorsi da un gastroenterologo. Sulla base dei miei esami del sangue non ritiene ci siano le basi per pensare ad una malattia infiammatoria in quanto pcr emocromo sono normali. Ho chiesto riguardo ai livelli idro aerei e mi dicevano che anche in caso di stipsi ostinata può capitare di avere livelli idroaerei così come in caso di diarrea. Ad ogni modo io eseguiro' la colon perché vorrei capire cosa succede al mio intestino. Vorrei chiederLe un chiarimento . Il gastroenterologo che mi ha visitata ha detto che l ecografia delle anse intestinali era sufficiente per la visualizzazione di eventuali problematiche al tenue. Vorrei sapere se esiste un esame che possa escludere un'eventuale malattia intestinale qualora questa fosse localizzata al tenue . Grazie. Buona giornata

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se è all'ileo distale va bene la colonscopia altrimenti si può ricorrere all'enteroscopia con videocapsula ( esame solo diagnostico).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,

Ho eseguito la colonscopi. Le riporto l esito:
Esame condotto fino al cieco con i reperti della valvola ileo ciecale e dell'orifizio appendicolare. Condizioni di discreta toilette colica. Si segnala "bombe'" a livello del fondo ciecale accanto all'orifizio appendicelare come da compressione estrinseca.
Si incannula la valvola ileo ciecale e si esplora l'ileo terminale che appare normale. Non lesioni nei tratti esplorati.austrstura conservata. Retto indette anche in retrovisione.
Si eseguono biopsie all'ileo, colon destro, sinistro, retto.

Da considerare tac addome con mdc per studio regione ciecale.

Mi chiedevo da che cosa può essere data questa compressione ?

Grazie mille!

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi spingo a dirle di si tratta molto probabilmente di una falsa immagine....

Mi aggiorni


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dr.
Le riporto l esito della tac:
Fegato nei limiti morfovolumetrici a densità omogenea senza evidenti lesioni focali solide con caratteristiche sospette in senso evolutivo. Al VII segmento in sede sottocapsulare e VIII segmento si apprezzano due piccole formazione ipodense di dimensioni rispettivamente di 8 e 9 mm ed ehhacement compatibile con Angiomi. Colecisti distesa senza formazioni radiopache nel contesto. Non dilatate le vie biliari Intra ed extra epatiche. Pancreas e milza nei limiti. Non masse surrenaliche. Reni in sede nei limiti morfovolumetrici con conservato spessore corticale e regolare differenziazione corticomidollare.
Non idro ureteronefrosi.
Non macroespansi nello scavo pelvico, in particolare non apprezzabili con la metodica formazioni espansive solide a ridosso del ceco. Non versamento libero in addome, si segnala esilissima falda nel Douglas ancora nei limiti fisiologici. Varicocele pelvico a sinistra. Non adenopatie retroperitoneali e lungo i vasi iliaci; si rileva qualche linfonodi reattivo nel tessuto adiposo tra le anse intestinali in mesogastrio fianco sinistro.
Al controllo si segnala disomogeneità post contrasto grafica dell'ovaio di destra senza che si configurino grossolane tumefazioni annessiali. Utile valutazione ginecologica
Per correttezza la informo che ho provveduto a chiedere consulto per la parte ginecologica in attesa di fare una visita ginecologica.
Grazie mille

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok, nulla di rilevante, ma utile la visita ginecologica.


Auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie mille dottore !!!!

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

ho ritirato oggi l esito della colonscopia:

Materiale inviato:
A biopsia ideale
B biopsia del colon destro
C biopsia del colon sinistro
D biopsia del retto

Descrizione macroscopica:

A Due frammenti, il maggiore di cm 0.2. In toto
B Tre frammenti, il maggiore di cm 0.3 in toto
C Due frammenti, il maggiore di cm 0.2. In toto
D Tre frammenti, il maggiore di cm 0.2. In toto

Diagnosi istologica:
A frammenti di mucosa del piccolo intestino, compatibile con mucosa ileale, indenne da alterazioni istopatologiche di rilievo.

B C D Frammenti superficiali di mucosa del grosso intestino con lieve edema della lamina propria, minimo infiltrato linfoplasmacellulare e granulocitario e follicoli linfoidi di tipo reattivo.

Cosa vuol dire ? È possibile escludere le IBD ?

Grazie

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le dicevo si tratta di una colonscopia negativa per patologie (confermato dall'istologia che esclude ogni alterazione).

Buon ferragosto.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Grazie dottore !!tiro un sospiro di sollievo . Buon ferragosto anche a Lei e grazie di tutto !!!