Utente
Salve , vorrei chiedere un parere relativo ad un malessere che accuso in questo periodo . Per correttezza di informazione spiego che a fine giugno mi sono recata al PS per un malessere avuto una mattina intorno alle 5 dopo essermi svegliata X andare al bagno . Mi e' venuto un senso di nausea e poi caldo , sudorazione e malessere . Dato che non passava sono andata al Ps dove mi hanno fatto svariati esami e avendo trovato Troponina alterata (0,2 minimo 0,02) mi hanno monitorato per un giorno . I valori sono sempre rimasti uguali e una tac polmonare e' stata fatta X la paura di una embolia polmonare dato che era leggermente mosso anche il DDimero . Ecg ed ecocardio tutto nella norma . Ripetuti il giorno dopo da due cardiologo diversi . Sono quindi stata dimessa dicendo che quelli erano i miei normali valori . Sono stata da altri 3 cardiologi con altrettanti ecg ed ecocardio e hanno confermato che il cuore e' a posto . Sono poi partita in vacanza ma dopo una settimana ho avuto un sintomo simile . Sveglia alla mattina quando mi reco in bagno malessere . Ho provato la pressione rilevanfola alta così sono rimasta ancora un po' di giorni molto in ansia provandola di continuo . Tornata a casa mi e ' successo di nuovo oggi ma di solito dopo un po' passa invece oggi e' tutto il giorno che se sto seduta sto discretamente ma appena mi metto in piedi sudo e non sto bene . Il fatto e' che ho eruttazioni e senso di nausea . Soffro di ernia iatale e ieri sera ad esempio dopo aver mangiato un pezzo di pizza avevo male allo stomaco e si rifletteva dietro . Può centrare lo stomaco ? Oggi ho chiamato il cardiologo X sapere se era il caso che mi recassi al PS e mi ha detto che sembra una crisi vertiginosa e che esclude il cuore . Io escludo le vertigini xche ne ho già sofferto . La testa e' strana xche quando mi metto in piedi la pressione mi sale come se mi sforzassi . Sono molto spaventata . Potrebbe essere un problema di stomaco ? Faccio anche fatica a digerire e sento la gola stretta . Qualche altro problema dell'addome ? GRAzie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Lo stomaco può avere influenza (con riflessi benigni) sull'attività cardiaca e respiratoria come succede nella sindrome gastro-cardiaca di Roemheld. Si ritrova in tale sindrome ?

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-la-sindrome-gastro-cardiaca-o-sindrome-di-roemheld.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile amica, da come lei racconta, sembrerebbe più un problema pressorio.
Ciò non toglie che, a volte, problemi gastrici e/o di reflusso possano causare disturbi simili.
Farei una visita gastroenterologica per escludere problemi legati all'apparato digerente ed una registrazione pressoria delle 24 ore.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#3] dopo  
Utente
Non so se possa trattarsi di quello . I miei sintomi mettendomi in piedi sono sudorazione nausea e senso di malessere . Tutti i vari ecg ed ecocardio fatto potranno eliminare il problema cardiaco ? Cosa potrebbe aiutare lo stomaco ?

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia come le ho già detto.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
Premetto che ho già prenotato nuova visita cardiologica , holter 24 e test da sforzo . Aggiorno la sintomatologia per capire se possa essere lo stomaco . Se sto sdraiata a pancia in su sto discretamente. Ieri dolore allo stomaco , eruttazione e poi il dolore e' come se fosse sceso per arrivare agli intestini con con seguente corsa al bagno . Questa mattina dormivo bene poi mi sono girata su un fianco e mi e' venuta nausea . Così di colpo ho avvertito sudorazione , caldo . Poi ho provato la pressione ed era salita a 135 91 . Ho cercato di calmarmi e mi sono messa a pancia in su e pian piano la presssione e' scesa ed e' tornata normale . Ho un saporaccio in bocca e lo stomaco fa rumori come se stesse digerendo non so cosa . Ora vorrei solo sapere se i sintomi di malessere quando sto in piedi o a letto sui fianchi possono essere di tipo gastrico . Ho preso un sacco di appuntamenti tutti per il cuore ma se fosse lo stomaco ? Io soffro da anni di ernia iatale e reflusso e già in passsto ho avuto periodi in cui alla mattina a seconda del lato dove mi giravo mi veniva da vomitare ma non avevo malessere . Vi sarei grata de poteste darmi un parere perché l'unico aiuto avuto dal mio medico e' stato di prendere un ansiolitico . ( che non ho preso ) .

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se lei racconta i sintomi un pochino alla volta non capiamo nulla!!!!!
Già è Difficile fare ipotesi a distanza e senza visita.......
Si affidi ad un medico in carne ed ossa!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Lo capisco ma ho aggiornato i sintomi così come e' passata la giornata . Non so più cosa fare , cosa ipotizzare . Fino a domani non potrò andare da nessuno e anche se chiamassi la guardia medica penso servirebbe a poco .Non credo che una gastrite possa portare tutti questi sintomi seppure peggiorati sicuramente dall'ansia . Comunque grazie lo stesso , capisco i limiti del consulto

[#8] dopo  
Utente
Vorrei ancora chiedere una cosa di cui sto facendo solo ora mente locale . Ho notato già da quando ho avuto i primi sintomi che spesso evacuo cibo non digeriti ( piselli , pomodori ) . Soffro di colon irritabile ma mi chiedevo se questo potesse essere un sintomo di qualche cosa di diverso . Ho letto che la pancreatite può portare alcuni sintomi di quelli che accuso in questi giorni : nausea , dolore al fianco , gonfiore . O visto che negli ultimi esami fatti non ci sono Milasi e Lipasi che forse vengono fatti solo in casi particolari . Una eventuale pancreatite può portare i miei sintomi ?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non pensi alla pancreatite: il dolore sarebbe così forte che non sarebbe in grado di richiedere consulti al pc!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Grazie , questo già mi consola moltissimo . Allora sarà la mia gastrite che sta peggiorando con l'ansia . Un caro saluto

[#11] dopo  
Utente
Salve dottore .
Oggi ho ritirato gli esami del sangue e dire che a parte la emoglobina che e' un pochino più bassa del minimo tutto il resto e' a posto . Esami fegato , pancreas , reni , emocromo , tutti nella norma. Tutti al minimo i valori di magnesio e potassio , normale il ferro . Il mio dottore mi ha detto di non ricercare più nulla e se mai proponeva xanax . Io però questa mattina mi sono alzata e di nuovo da in piedi avevo malessere e nausea ( meno nausea degli altri giorni ) . Testa leggera un po' instabile ( non proprio vertigini ) . Dato che gli unici sintomi fisici oltre a questo sono i dolori di stomaco ( eruttazioni , movimenti stomaco e colon , borbottii e dolori epigastrici che a volte peggiorano dopo mangiato ) mi chiedevo se la sintomatologia possa essere riferibile allo stomaco . Se il mio medico non intende prescrivermi nulla pagherò le analisi da fare ma io non posso continuare così . Mi sembra di avere un post influenza . Dal tardo pomeriggio in poi sto un po' meglio ma se da seduta mi alzo spesso avverto calore profuso , aumentano i battiti ( e la pressione ) e il malessere va e viene . Nel pomeriggio ho cercato di distrarmi e ho fatto una lunga camminata su lungomare ma il malessere seppur più lieve permane . Può trattarsi di distensione gastrica ? Io soffro di ernia iatale e reflusso e in questi giorni quando mangio o sento il cibo che risale in gola o spesso sembra rimanga in gola . Grazie

[#12] dopo  
Utente
Un aggiornamento : questa sera ero seduta in cucina con le gambe sulla sedia di fronte . Ero rilassata e a parte il solito stomaco pieno d'aria che borbottava mi sentivo bene . Ho solo poggiato le gambe a terra e sollevato la schiena dallo schienale ed e' subito partito il malessere . Una vampata di calore con senso di malessere . Allora , dato che essendo molto sovrappeso ho la pancia , mi sono drizzata ancora di più e ho cercato di distendere lo stomaco . Pian , piano e' migliorato . Può essere che lo stomaco tocchi il nervo vago , magari lo comprima ? So che questo nervo regola tante cose. Può essere utile una ecografia addominale ?

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Può essere utile una visita gastroenterologica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno , oggi ho fatto eco addome completo e non risulta nulla .I dolori mi hanno detto che saranno da riferirsi alla ernia iatale e esofagite .Ho effettuato anche ecg da sforzo il cuore mi hanno detto essere a posto ho però nelle analisi l'albumina a 51,4 ( minimo 55,8 ) e Gamma (elettroforesi) 22,30 ( Massimo 18,8) . Rap A/G 1,06 (minimo 1,1) , ves. 40 ( Max 37) proteina C 1,18( Max 0,5) . Questi valori possono essere riferito a infiammazione allo stomaco o e' preoccupante ? Grazie

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun riferimento e nessuna preoccupazione.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it