Utente 464XXX
Buonasera, stamattina ho effettuato una gastroscopia perché soffro da un annetto circa di dolori, bruciori allo stomaco e avvolte vomito la notte. Chiaramente ho fatto anche terapie, ma con breve risultato.
L'esito della gastro è il seguente :l'esofago, regolare lungo tutto il suo decorso, presenta erosioni longitudinale >5mmricoperte da fibrina, non confluenti.
Cardias incontinente.
La cavità gastrica, sollevata in pliche regolari è rivestita da mucosa iperemica alternata ad aree discromiche biancastre;Biopsie a livello di antro e corpo gastrico.
Il piloro, il bulbo ed il secondo duodeno sono normali.
Conclusioni Esofagite di grado B. Incontinenza cardiale. Gastropatia da definire con l'istologia.
Tra un mesetto avrò l'esito istologico, nel frattempo mi ha dato una terapia per 2 mesi. Cosa ne pensate? Incontinenza cardiale è l'ernia iatale? Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non c'è molto da pensare.
Deve trattare l'esofagite con adeguata terapia specifica .
Incontinenza cardiale ed ernia iatale sono due cose differenti.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Grazie mille per la celere risposta. Mi scusi, allora incontinenza cardiale cosa è?come terapia ho avuto Esomeprazolo 40mg,lucen 40mg,bmb magaldrato 800mg e riopan.
Distinti saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Esomeprazolo e Lucen sono la stessa cosa!
L'incontinenza cardiale è la valvola (cardias) che separa esofago e stomaco, che non chiude bene.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Grazie, sono completamente ignorante in materia :)). Appena ho l'esito istologico, se non La disturbo, glielo comunico.
Cordialmente

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Benissimo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 464XXX

Ho ritirato l'esame istologico:Macro A:2fr B2fr. Diagnosi gastrite cronica attiva. La ricerca dell'Helicobacter Pylori ha dato esito positivo. Mi hanno dato cura con Pylera per 10 giornie poo eseguire Urea Breath. Sono un po' preoccupata, ho casi in famiglia di tumore allo stomaco.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessuna preoccupazione.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 464XXX

Buon anno prima di tutto. Ho terminato la terapia con il Pylera il 28 dicembre ed ho solo avuto dei forti giramenti di testa, mal di stomaco. Da ieri sera mi è ritornato oltre il dolore, anche il bruciore di stomaco. Tenendo presente che "dovrei" fare il test breath il mese prossimo, posso prendere ugualmente riopan? È normale che ho di nuovo gli stessi sintomi? E poi un ultima domanda,ho un senso di pressione,(non so esprimere bene la sensazione) alle tempie specialmente quando mi siedo o sdraio, può essere causato dalla terapia? Grazie mille

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La terapia è terminata e con essa anche eventuali effetti collaterali.
Il riopan lo può assumere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 464XXX

Mi scusi e quindi? Questi sintomi che ho?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Reflusso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente 464XXX

Mi scusi se la disturbo... Ma mi sta succedendo una cosa strana, quando bevo o mangio ho un senso di costrizione, dolore allo stomaco. Mi sembra di sentire il percorso del cibo.... Mi chiedo, dopo questi mesi di cura non sarei dovuta stare meglio? Mi sembra esattamente il contrario...

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A volte 2 mesi di terapia non sono sufficienti.
Ne parli con il curante.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente 464XXX

Ok grazie per la celere risposta

[#15] dopo  
Utente 464XXX

Buongiorno, ho eseguito il breath test e mi ha dato esito negativo, per fortuna. Ormai ho un alimentazione molto salutare, ho eliminato quasi tutto ciò che mi provoca dolore e bruciore. Ora mi domando, batterio potrebbe ritornare? Mi conviene ogni tanto ripetere il test? Grazie

[#16]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'ho può recidivare con un tasso dell'1% all'anno.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#17] dopo  
Utente 464XXX

Salve dottore vorrei un consulto, da sei giorni circa ho dei "crampi" allo stomaco inizialmente molto forti. I primi giorni stavo malissimo, poi dopo la somministrazione di buscopan si è calmato ma è sempre presente. Non ho bruciore come le altre volte, ma un dolore acuto. Sono a dieta quindi evito tanti alimenti grassi e ridotto notevolmente il caffè. La mia solita gastrite? Se si, cosa può scaturire dei dolori così forti?