Utente 913XXX
Buongiorno,
vi ho scritto qualche tempo fa per un reflusso che sto curando con Pantorc 40; dopo una ventina di giorni i sintomi, in particolare la sensazione di avere un"boccone" fermo in gola non sono ancora scomparsi, ma devo dire che almeno si sono attenuati.
Ora sono alle prese con i sintomi da raffreddamento tipici di questa stagione: raffreddore, mal di testa, sinusite, tosse, mal di gola, qualche linea di febbre ma non altissima: volevo perciò chiedervi se potreste gentilmente indicarmi quali sono i farmaci più adatti per alleviare i suddetti sintomi, che rechino meno danno possibile al mio stomaco già malandato. Posso usare caramelle/spray per la gola e sciroppi per la tosse o sono controindicati?
Cosa posso usare per attenuare il mal di testa e il raffreddore? Il paracetamolo va bene? Ho paura di curare un sintomo e peggiorarne un altro. Grazie per il Vostro aiuto e buona giornata.

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
i sintomatici per le sindromi influenzali hanno tutti effetti collaterali che possono coinvolgere il tratto digerente superiore, in particolare i FANS e i mucolitici. L'intensità degli effetti è legata alla posologia, alla durata di somministrazione e alla risposta individuale del paziente. I prodotti ad azione locale (gola, naso) non hanno, in genere, interferenze significative con i sintomi da reflusso (ad eccezione di quelle che contengono estratti di menta); tra gli antipiretici-antinfiammatori, il più tollerato risulta essere il paracetamolo; ma anche per questo vi è variabilità individuale.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.