Calprotectina

Buonasera, ho sempre sofferto di dolori intestinali. Nel 2016 ho effettuato colonscopia con esito negativo. Ora, in seguito a febbre 38, 3 seguita da circa una settimana di feci acquose a periodi alterni, seguito poi da 15 gg di fitte addominali intermittenti mi hanno prescritto degli esami del sangue da effettuare:
GGT: 14 10-40
Amilasi: 101 20-104
Lipasi: 40 8-57
Ast got: 22
Alt gpt: 21
Ves: 23 2-37

E anche delle feci:
Sangue occulto: 18 <100
Clostrodium, giardia, salmonella, sighella, campylobacter: negativi
Mentre la calprotectina è 650 >50positivo

Nel 2011 ho effettuato una gastroscopia che ha rilevato esofagite ernia iatale e gastrite quiescente.

È così alto questo valore?
Può essere alto in seguito ad eventuale infezione virale (no batterica) di circa 15 gg fa o si alza solo in seguito ad infezioni batteriche (che dagli esami non risultano)?
Grazie per l’attenzione
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
La calprotectina è legata ad infiammazione intestinale non ad infezione.
Faccia una visita gastroenterologica per iniziare
Eventualmente si faranno indagini se è il caso.
Assume antiacidi?
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
No al momento no.
Stavo assumendo obital e fermenti lattici
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
alcuni farmaci possono elevare la calprotectina, per questo ho fatto la domanda-

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ma 650 è un valore altissimo o in caso di malattie gravi si può alzare maggiormente?
L’influenza intestinale ( non batterica) può infiammare l’intestino a tal punto da far alzare la calprotectina? O resta alta per molto tempo?
Sono stata male circa il 14/09 e l’esame è stato effettuato il 30/09
Grazie
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Una eventuale influenza intestinale non c'entra.
Il valore è alto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Quindi è per forza malattia cronica intestinale o tumore? O sono possibili altre cause?
[#7]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Potrebbe anche essere nulla.
Faccia una visita gastroenterologica per indagare.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test