Utente 109XXX
Buongiorno ho 58 anni sono alto 165 cm con un peso di 70 kg da premettere che 20 anni ad adesso ho sempre avuto i trigliceridi alti intorno ai 400 insieme al colesterolo 300 prendevo Eskim 1000 e il Torvast 200 ma non seguivo correttamente la terapia e la dieta da un ecografia di 20 anni fa mi fu riscontrata una steatosi epatica Tornando ai giorni nostri ho fatto le analisi Trigliceridi 600 Transaminasi gp 50 Gamma gt 110 glicemia 118 Colesterolo Hdl 42 Colesterolo Ldl120 Colesterolo tot 290 ho rifatto ecografia fegato Epatopatia Steatosica da 3 mesi ho ripreso la terapia precedente e anche un po di dieta (non sono un bevitore di alcolici mangio poche fritture) Vi chiedo visto che in famiglia ho avuto e ho parenti con problemi di fegato puo essere ereditaria Quale provvedimenti posso prendere? Vi Ringrazio

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ci può essere una predisposizione ereditaria.
Il problema deve essere affrontato insieme ad un dietologo.
Deve ridurre il suo peso corporeo riducendo il consumo di carboidrati ed alcol.
Se possibile deve fare attività fisica.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Ringrazio vivamente per la risposta veloce, se possibile le volevo chiedere lo Stress potrebbe essere una concausa? Saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
16% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Oltre ad alcune raccomandazioni dei Colleghi intervenuti, consiglio di corregge
re più adeguatamente il quadro metabolico ed il regime dietetico con pazienza e costanza, seguito accuratamente dal medico e dallo specialista.
Consiglierei anche di ricercare l'Emoglobina glicosilata, ed i livelli pressori.
Infine, oltre il controllo ecografico periodico, è opportuno indagare il fegato anche con il fibroscan o con l'elastosonografia (data la lunga persistenza della steatosi e la familiarità).
Cari saluti.
dr. Luano Fattorini

[#5] dopo  
Utente 109XXX

Ringrazio i dottori per i consigli ,ho cominciato a eliminare cibi grassi e alcol, sicuramente contattero' un dietologo seguiro' il vostro consiglio anche con l'aiuto del medico di base ( la pressione arteriosa e intorno a 140/90 fino a qualche anno fa prendevo il Triatec forse devo riprenderlo) Cordiali Saluti