Utente 567XXX
Gentile Dottore, quest'anno mi è stata diagnosticata una epatopatia cronica, la mia storia inizia circa due anni fa con una serie di sintomi gastrointestinali e cutanei legati a un forte senso di fatica.
Da controlli effettuati mi sono stati rilevati: aumento GGT 140, ACIDI BILIARI 28. 1, Bilirubina totale 1, 17 rif. 0-1, Bilirubina diretta 0, 52 rif. 0-0, 30, bilirubina indiretta 0, 65, Fosfatasi alcalina 149 rif. 45-122, cANCA (citoplasmatico) anti-proteinasi 3 85. 80,   incremento INR 1, 19 rif. 0, 8 - 1, 1 S-IMMUNOGLOBULINE A 5. 01 rif. 0. 80 - 4. 00 normali gli  altri valori epatici.
Ho fatto una TC addome con esito: fegato lievemente aumentato di volume nelle sezioni di sinistra a densità disomogeneamente grossolana ed addensata con aspetto marezzato macronodulare. Nella fase arteriosa si rileva precoce opacizzazione focale dei rami della sovraepatica di destra e della vana  cava inferiore.
Fibroscan (34, 3kpa).
Esame ecografico: modesta quantità di ascite sovra e sottomecolica.
Gastroscopia: varici esofagee F1 bianche  e lago mucoso biliare nello stomaco.
Secondo Lei ci può essere una correlazione con la colangite sclerosante? La ringrazio molto

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Perché pensa alla colangite sclerosante?
Ha fatto una colangio-RMN?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Gentilissimo Dott. Bacosi,
innanzitutto la ringrazio per aver risposto alla mia domanda.
Si ho fatto una Rm Addome Superiore con sequenze di Colangio Rm nel 2017 questi i risultati:
non evidenza di significativa dilatazione delle vie biliari intra ed extraepatiche.
Nelle sequenze di colangio rm nei limiti le vie biliari.
Colecisti alitiasica, con minima quota di fango biliare, linfonodo aumentato di volume in sede ilare epatica di 18mm.
Grazie mille

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene.
Nessun segno di colangite sacrosante.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 567XXX

Gentilissimo Dott. Bacosi,
volevo sapere per cortesia qualche chiarimento sul valore fibroscan 34,3 kpa.
Sono già in cirrosi? di che livello? grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si ma la diagnosi non si basa sul fibroscan.
Abbiamo ascite e varici esofagee....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 567XXX

Esame ecografico: modesta quantità di ascite sovra e sottomecolica.
Gastroscopia: varici esofagee F1 bianche e lago mucoso biliare nello stomaco.
TC addome con esito: fegato lievemente aumentato di volume nelle sezioni di sinistra a densità disomogeneamente grossolana ed addensata con aspetto marezzato macronodulare.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi ha già scritto tali informazioni
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 567XXX

io volevo capire se si tratta di epatopatia cronica o di cirrosi.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Direi cirrosi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia