Utente 569XXX
Buongiorno dottori sono una donna di 30 anni fumatrice, da venerdì scorso ho iniziato ad avere problemi di stomaco, a cena ho notato mentre mangiavo che avevo la sensazione che il cibo non riuscisse a scendere nello stomaco, di fatti per farlo scendere ho dovuto bere acqua, poi sono iniziati i dolori di stomaco. Lunedì sono andata dal medico curante che ha detto che poteva essere reflusso quindi mi ha dato pantoprazolo da 20 mg la mattina a stomaco pieno e geffer bustine da assumere prima dei pasti. Ho iniziato la cura ma anche se la sensazione che il cibo non scenda è passata, qualsiasi cosa mangio mi viene bruciore di stomaco che passa quando prendo il gaviscon bustine, sento lo stomaco gonfio. Da mercoledì ho iniziato ad avere anche la diarrea (anche se in bagno vado solo la mattina) L' alta notte mi sono svegliata con una strana sensazione, sentivo in cuore battere al centro del petto un po' più su dello stomaco, mi sentivo tirare l' ombelico e provando a toccare l' ombelico il dolore si intensificava in tutta la zona dietro l' ombelico, poi ho iniziato a andare in bagno di continuo e dopo la minzione questo dolore si intensifica per pochi secondi e poi si attenua. Ho pancia e stomaco gonfi, sento borbottio nello stomaco e dopo mangiato oltre al bruciore che a volte si irradia anche dietro la schiena (parte centrale alta) ho anche una sensazione di gonfiore allo stomaco, a volte acidità e eruttazione. Quando sono andata alla guardia medica l' altra notte per i sintomi alla pancia il medico che mi ha visitata tastandomi la pancia ha detto che secondo lui sono incinta e anche tutti i miei sintomi possono ricondurre a un inizio di gravidanza, da premettere che l' ultimo ciclo mi è venuto il 16 ottobre e dopo ho avuto rapporti non protetti. Potrebbe davvero essere una gravidanza o devo fare ulteriori indagini a livello gastroenterologico? Per favore aspetto ina vostra risposta, sto iniziando davvero a preoccuparmi. mi scuso se mi sono dilungata ma dovevo spiegarvi tutti i sintomi.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Inizierei da una cosa semplicissima: un prelievo per beta-HCG per confermare/escludere la ipotizzata gravidanza.
Il resto si vedrà in seguito.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia