Utente 244XXX
Buonasera, ho eseguito gli esami del sangue per il seguente motivo: 10 giorni fa ho avuto una brutta gastroenterite con vomito continuo e febbre durata 3 giorni. Finita questa fase io ho iniziato ad avere tantissima nausea e a non mangiare più. Inizialmente associavo questa condizione al fatto di dovermi riprendere dall'influenza ma con il passare dei giorni era sempre peggio e ho iniziato ad avere anche tanti dolori alla pancia e allo stomaco (sono stata operata per asportazione della colecisti 2 anni fa e a volte soffro di reflusso). La nausea mi impediva di mangiare così sono andata dal medico che mi ha visitata e ha trovato il mio addome molto gonfio. Le analisi del sangue sono tutte ok tranne un valore "Transaminasi GPT" che è 63 mentre il range è da 0-40. Domani effettuerò anche una ecografia addominale (che mi ha consigliato il medico di base), intanto vorrei capire se questo valore così alto può essere riconducibile al fatto di aver avuto l'influenza o mi devo preoccupare. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
intanto non si tratta di un valore molto alto,
inoltre va valutato non fine a se stesso ma in un contesto clinico più ampio.
E' possibile però che si tratti di steatosi epatica (fegato grasso), ... l'ecografia farà chiarezza in tal senso.

Cordialità


Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Grazie mille. L' ecografia non ha segnalato nulla di anomalo, per quel che si poteva vedere perché il dottore ha detto che avevo molta aria nella pancia. Sto prendendo pantoprazolo ma continuo ad avere nausea e mal di pancia. Non capisco come mai.