Utente 571XXX
Buongiorno a tutti, vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione che mi dedicherete.

Sei mesi fa ho iniziato a sentire un dolore sordo e non sempre costante nella parte destra dell'addome, ho fatto esami del sangue, esami delle feci, ma risultava tutto ok.

La dottoressa disse che si trattava di una infiammazione intestinale...
Il dolore è poi andato scemando pian piano, salvo ripresentarsi qualche giorno fa.

Il giorno dopo ho avuto una forte scarica intestinale...
A causa di questa ho avuto una prostatite, curata con 9 giorni di Ciproxin 500 (2 al di) e 4 giorni di toopster in supposta (finisco oggi la cura).

La sensazione di minzione è sparita e mi sento abbastanza bene.

L'unica cosa è che il dolore sordo e non costante, si è spostato dall'addome alla parte destra del fianco/schiena (zona renale).

Secondo voi è causato dalla prostatite appena avuta?
Sono collegate le cose?
È comune?

Grazie per le risposte

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
È possibile che il disturbo possa essere correlato con una sindrome dell intestino irritabile. Chieda al suo curante di prescrivere una consulenza gastroenterologica
Dr. Roberto Rossi