Utente 571XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 17 anni.
Durante degli sforzi come salite e rampe di scale sento i miei battiti incontrollabili e una forte fitta sulla bocca dello stomaco anche un vero e proprio dolore.
Per quanto riguarda il cuore da quest'estate soffro di attacchi di panico...il primo causato da una sensazione di cuore fermo e spavento fortissimo...e tutta quest'estate ho fatto 5 ecocardi e 5 elettrocardiogrammi con tanto di holter cardiaco e altre analisi tutte e ripeto tutte nella norma dove non hanno riscontrato anomalie.
Cosa potrebbero essere queste bruttissime situazioni??
?
?
Mi hanno riscontrato la dientamoeba fragilis e l'helicobtar pylori che sto curando con fermenti lattici.
Anche se il reparto in cui sono è gastroenterologia posso essere sicuro che non sia il cuore?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Niente cuore .solo paura

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 571XXX

La ringrazio Dr Cosentino!! Sono proprio delle bruttissime situazioni in cui il.cuore sembra uscirsene con tanto di forte dolore alla bocca dello stomaco...e quindi perdo il controllo e per il troppo spavento ricasco sempre nel tranello dell'ansia. Sto anche effettuando delle sedute psicologiche grazie alle quali ho azzerato i miei attacchi d'ansia. Sarebbe il caso di dire che sono tutte somatizzazioni?

[#3] dopo  
Utente 571XXX

Ho anche avuto un episodio appena sceso dall'auto di forte tremore alle gambe con senso di spossatezza e la cosa mi ha molto spaventato perché ho dovuto sedermi per riprendermi...cosa ne pensa sempre ansia?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di una vera somatizzazione d'ansia. Mi creda.

Ecco un articolo di utilità:

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 571XXX

Non so che fare riguardo al dolore di stomaco durante rampa di scale e il senso di battiti accellerati, e leggendo su internet ho letto di insufficienza cardiaca rimanendone scioccato. Dottore mi deve aiutare per favore, i miei sintomi sono da insufficienza cardiaca????

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A 18 anni parla s'insufficienza cardiaca ? Così facendo finisce dallo psichiatra.


Si riprenda.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 571XXX

Vedendo i sintomi ne sono rimasto terrorizzato poi leggendo anche di angina pectoris ho paura di tutto. Posso stare tranquillo o devo fare altri accertamenti? Al dottor Cecchini ho anche detto che ho avuto un aumento di troponina da 0.045 fino a 0.194 ma mi ha detto che questi piccoli movimenti sono insignificanti, ma io no che non volessi fidarmi ma ripenso sempre a quello e vado nel panico. Ripeto devo fare altre accertamenti o devo solo tranquillizarmi??.
Mi perdoni se la sto disturbando ma ho paura di tutto...

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve solo tranquillizzarsi......
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 571XXX

Ho anche la tosse molto forte e irradiazione del dolore sotto alla gola vicino alla mascella sinistra sotto la lingua e dolore ogni volta che ingoio ma sarà il freddo perché esco sempre senza giubbino...Devo riuscire a stare calmo e convincermi che non ho niente altrimenti come da lei avvisato finirò dallo psichiatra. .. La ringrazio infinitamente e mi scuso ma l'ansia mi gioca questi brutti scherzi e ogni volta penso al peggio ripensando alla domanda...ora cosa mi sta succedendo, sto per morire? e rimango impietrito e spaventato

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo, ma l'ansia gioca brutti scherzi.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 571XXX

Quindi non ho niente e devo ignorare questi sintomi sapendo che è l'ansia dopo tutti i miliardi di accertamenti che ho fatto trovandoli tutti nella norma?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi propio di si.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 571XXX

La prego di rispondermi...
Ieri sera ho avuto un forte dolore all'avambraccio sinistro con tanto di attacco di panico credo (per il grande spavento) e ancora adesso ho paura...
Ho sempre paura che sia il cuore, lei cosa dice? Sono disperato e la prego di aiutarmi

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' in preda al panico....
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente 571XXX

Dottore volevo semplicemente ringraziarla per il proprio supporto, è stato molto gentile nonostante non fosse del reparto in cui mi rivolgevo. Ancora Infinitamente grazie e le auguro un buon lavoro!!

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, è stato un piacere poterla aiutare
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente 571XXX

Medicitalia.it
MI+Consulti Cardiologia
Utente 571190 Utente 571190
Messaggio privato

14.11.2019 00:57:06
ATTACCO DI PANICO E SENSAZIONE DI CUORE FERMO
Sono un ragazzo di 17 anni. Tutto inizia il 4 maggio 2019 quando ero sul letto di casa a riposo ed ho avuto la sensazione del cuore che si fermasse, cosi, per il forte spavento ho raggiunto mia madre in cucina facendola svegliare di colpo urlando "il cuoreee, il cuoreee! ". Dopo un poco ho preso una camomilla ma non riuscivo a calmarmi e avevo il cuore a 1000 e le gambe che mi tremavano parecchio. Fortunatamente mio padre stava tornando a casa così gli ho raccontato dell'accaduto e mi ha portato al pronto soccorso di Popoli dove mi hanno sottoposto a elettrocardiogramma e enzimi cardiaci tutto risultato nella norma. Dopo di che accertata da loro la diagnosi di ansia mi hanno somministrato delle gocce amare per farmi calmare e mi hanno rimandato a casa. Il lunedì 13 maggio 2019 mi sentivo un pochino meglio e ho deciso di tornare a scuola. Frequento l'industriale a chieti e a causa di una voragine che ha impedito il passaggio degli autobus ho dovuto affrontare una lunga e ripidissima salita a piedi con il peso dello zaino sulle spalle. Appena arrivato alla fine di questa maledetta salita mi sentivo stra affannato con il cuore a 1000 e con l'ansia che mi sarebbe successo qualcosa in quell'istante. Poi arrivato a scuola ho dovuto affrontare altre 2 rampe di scale in quelle condizioni e mi sono sentito ancora più affannato e ansioso che avrei avuto un infarto! Così ho chiamato a casa e mi sono fatto venire a riprendere da mio padre che mi ha portato a casa. Presa la decisione con i miei a causa del mio affanno ma soprattutto paura di avere qualcosa di brutto mio padre mi porta all'ospedale di Chieti dove dopo avermi sottoposto a elettrocardiogramma ed enzimi cardiaci hanno trovato la troponina I a 0. 194 dove il limite era 0. 045. Cosi mi mandano dal cardiologo per effettuare l'ecocardiogramma ma esso non riscontra anomalie e sul foglio da riconsegnare in pediatria ci ha scritto controllo troponina a distanza serrata. Cosi sono stato ricoverato fino al 24 maggio 2019 quando la troponina era rientrata (Da non tralasciare che durante i giorni del ricovero mi hanno sottoposto a spirometria e altri 3 ecocardiogrammi ed elettrocardiogrammi tutti nella norma). Dopo essere uscito dall'ospedale sono cominciati i dolori sempre dalla parte del cuore (scosse al pettorale sinistro, dolore spalla, scapola e schiena, dolore allo sterno) e altri attacchi di tachicardia per i quali ho chiamato molte volte l'ambulanza sempre con diagnosi di crisi d'ansia. Succedeva sempre che mi partiva il cuore a 1000 e con l'ansia incrementavo i battiti ad aumentare e pensavo stessi avendo un infarto, quando arrivava il 118 ero bello che tranquillo. Poi siccome pensavo al cuore che non andasse (nonostante tutti i controlli in ospedale) ho fatto anche una visita cardiologica completa a Villapini sempre a Chieti ad una cardiologa in gamba (la più brava dalle mie parti) dove mi ha confermato che il cuore non ha niente e la vera causa era l'ansia. Ma voi cosa ne pensate? È l'ansia o il cuore?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#1] entro 24 ore
Da cio che ha scritto e da come ha scritto lei ha una notevolissima quota ansiosa che va trattata da uno specialista che non è certo i, cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#2] dopo 6 ore
Grazie per la risposta Dr. Cecchini. Infatti già da due mesi ho iniziato delle sedute da una psicologa e quegli attacchi così forti sono molto ma molto diminuiti però ogni volta che vado sotto sforzo sento i miei battiti incontrollabili e ciò mi spaventa tanto da fermarmi. In più ogni giorno dopo ogni piccolo sforzo (come alzarmi dal divano, andare in bagno), sento sempre il battito cardiaco sulla bocca dello stomaco e ciò mi spaventa molto. Cosa può essere la causa sempre la mia ansia che ha raggiunto livelli molto alti??? In più alcune volte sempre sulla bocca dello stomaco sento come un vuoto per qualche secondo e poi il cuore ricomincia a battere con più forza e io mi spavento sempre più. E ultima domanda quel rialzo di troponina I da 0.045 fino a 0.0194 cosa può aver significato????
Mi scusi se le rivolgo così tante domande ma ho fatto un miliardo di controlli e la diagnosi è stata sempre hai l'ansia, ma la mia ansia appunto non riesce a convincermi che non ho niente. Poi ho fatto anche una visita di gastroenterologia
dove mi hanno riscontrato l'helicobacter pilory e la dientamoeba fragilis che sto curando con i fermenti lattici.


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#3] entro 24 ore
Io penso che lei dovrebbe trattare il panico con farmaci prescritti da uno psichiatra
Quei movimenti della Troponina sono insignificanti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#4] dopo 14 minuti
Ultimo post e poi la saluto perché è stato gentilissimo nei miei confronti.
Quest'estate ho anche fatto un altra spirometria risultata nella norma, un test da sforzo dove non sono risultate anomalie ma solo rari e isolati BEV a riposo e sotto sforzo (sono pericolosi?), un holter cardiaco con risultato di ritmo sinusale con tachicardia sinusale e aritmia sinusale (è ok?), il test per il diabete risultato nella norma, un ecografia all'addome completo risultata nella norma, un ecografia alla tiroide risultata nella norma, un ecografia alla spalla/pettorale sinistro risultata nella norma e infine un holter pressorio di cui non so ancora i risultati. Posso stare tranquillo per l'holter cardiaco e il test da sforzo? Nel frattempo sto continuando la terapia dalla psicologa...


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#5] entro 24 ore
HA tutti gli esami normali, ne ha fatti anche troppi...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#6] dopo 9 minuti
Come avvisata dal post precedente, la ringrazio di cuore per il suo aiuto Dr Cecchini e le auguro un buon proseguimento di giornata e un buon lavoro !

Arrivederci a lei!


Utente 571190 Utente 571190[#7] dopo 2 ore
Torno a disturbarla perché non riesco a capire cosa sono queste pause di qualche secondo alla bocca dello stomaco e dopo come dei battiti più forti (come botti) sempre sulla bocca dello stomaco che sono abbastanza fastidiosi.
Di cosa potrebbe trattarsi?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#8] entro 24 ore
Banali extrasistoli che noi tutti abbiamo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#9] dopo 4 minuti
Grazie di nuovo per la propria velocità nel rispondermi!
Ma sono pericolose o solamente fastidiose?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#10] entro 24 ore
assolutamente innocue

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#11] dopo 6 minuti
Quindi quando le avverto devo soltanto ignorarle senza aggiungere ulteriore ansia e continuare a fare ciò che stavo facendo?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#12] entro 24 ore
certamente

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#13] dopo 13 minuti
Mi succede anche mentre rido oppure dopo piccoli sforzi che sento questa sensazione di dolore alla bocca dello stomaco comunque seguirò i suoi consigli e non aggiungerò ulteriore ansia. Grazie Dr Cecchini è stato molto gentile da parte sua!!


Utente 571190 Utente 571190[#14] dopo 2 ore
Un'altra cosa di cui vorrei parlarle senza però che la scambi per una corbelleria è anche che durante la masturbazione comincio a sentire i battiti che aumentano e arrivato sul più bello devo fermarmi perché sento questi battiti forti sulla bocca dello stomaco...cosa potrebbe essere secondo lei?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#15] entro 24 ore
del tutto normale.
La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#16] dopo 5 minuti
È del tutto normale ma devo fermarmi sul più bello perchè questi battiti sullo stomaco sono troppo fastidiosi.
Secondo lei posso anche concludere l'atto e non preoccuparmi di questi battiti?
Vorrei anche dire che i battiti ci mettono la loro parte ma l'ansia di andare avanti e che mi succeda qualcosa è anche alta.
Comunque la mia domanda è posso andare avanti e non fermarmi sul più bello?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#17] entro 24 ore
senta lei non ha niente e non mi interssa parlare della sua masturbazione, se permette.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#18] dopo 6 minuti
Non volevo si arrabbiasse e le chiedo umilmente scusa volevo solo sapere se potevo andare avanti dato i battiti e l'ansia...
Mi scusi di nuovo Dr Cecchini!


Utente 571190 Utente 571190[#19] dopo 36 minuti
Per quanto riguarda quando faccio gli sforzi tipo fare le scale e mi sento questi battiti sulla bocca dello stomaco non devo preoccuparmi?


Utente 571190 Utente 571190[#20] dopo 1 ora
Non appena mi risponderà alla mia ultima (stavolta ultima veramente) domanda non la disturberò più...


Utente 571190 Utente 571190[#21] dopo 19 ore
Dr Cecchini torno nuovamente a chiederle un consulto. Sono appena rientrato a casa e nel riportare una cassetta di frutta abbastanza pesante più lo zaino sulle spalle (di medio peso) lungo il tragitto (c'è di mezzo anche una scalinata) ho lamentato un dolore all'altezza dello sterno con aumento di battiti i quali hanno risposto anche sullo stomaco.
Non nascondo che mi sono spaventato moltissimo... lascio a lei la parola... e la ringrazio anticipatamente!!


Utente 571190 Utente 571190[#22] dopo 3 giorni
Buonasera Dr Cecchini, oggi durante una salita ho avuto un dolore fortissimo allo stomaco con i batti accelerati e non riuscivo a calmarmi, non sapevo proprio cosa fare ho chiamato mia madre al telefono e siccome non guida l'unico consiglio che ha potuto darmi è stato quello di chiamare la psicologa, l'ho chiamata mi ha aiutato a calmarmi e mi sono calmato molto però adesso ripenso all'accaduto e alla forte paura che ho provato e che provo ancora ora...
Cosa ne pensa dell'accaduto?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#23] entro 24 ore
Rilegga la risposta 3.
Se non cura il sup panico con farmaci prescritti da uno psichiatra avra semprem una paesima qualita'ì di vita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#24] dopo 40 minuti
Quindi anche in questo caso il cuore non c'entra niente? Dr Cecchini so che le stuferà a sentirsi ripetere le stesse cose ma la mia ansia incolmabile va in cerca sempre di fattori rassicuranti...
Spero le sia rimasto un briciolo di pazienza per rispondermi e la ringrazio infinitamente!


Utente 571190 Utente 571190[#25] dopo 21 ore
In quella situazione il cuore non ce ne entra niente??? Scusi la mia insistenza ma come le ho detto la mia ansia è incolmabile...


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#26] entro 24 ore
Dopo 23 post che ci scambiamo se non ha ancora compreso che le consiglio una terapia contro il panico prescritta da uno specialista non so che fare.

Con questo la saluto, perche' non rispondero' piu a quesiti dello stesso tenore.
Ovviamente e' suo diritto chiedere altre consulenze ad altri Colleghi Cardiologi qui sul sito, ma per cortesia scriva "NON per il Dott. Cecchini" ....cosi' risparmiamo tempo sia lei che io.
Cordialmente
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#27] dopo 2 ore
Non la disturberò più e mi convincerò che il mio cuore è sano. La ringrazio infinitamente per il suo aiuto e le auguro un buon lavoro per i giorni a seguire! Arrivederci


Utente 571190 Utente 571190[#28] dopo 1 giorno
Poco fa ho riavuto la stessa sensazione della prima volta (4 maggio 2019) ovvero sensazione di improvviso rallentamento del battito con conseguente paura e poi dei battiti un po' più forti che mi spaventano moltissimo. Cosa potrebbe essere stato?


Utente 571190 Utente 571190[#29] dopo 11 ore
Stamattina mi sono svegliato con un dolore al pettorale sinistro e tutt'ora mi fa ancora molto male, mi risponde al capezzolo e al braccio sinistro e la mia ansia è arrivata a dei livelli incontrollabili, per la paura mi sto molto condizionando. Cosa potrebbe essere?


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#30] entro 24 ore
Dopo 30 post che ci scambiamo se non ha ancora compreso che le consiglio una terapia contro il panico prescritta da uno specialista non so che fare.

Con questo la saluto, perche' non rispondero' piu a quesiti dello stesso tenore.
Ovviamente e' suo diritto chiedere altre consulenze ad altri Colleghi Cardiologi qui sul sito, ma per cortesia scriva "NON per il Dott. Cecchini" ....cosi' risparmiamo tempo sia lei che io.
Cordialmente
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#31] dopo 9 ore
Vorrei per favore che lei mi rispondesse all'ultimissima domanda che sto per porle...
Siccome sono in sovrappeso ho dovuto mettere un holter pressorio perché ho notato che ho sempre la pressione un pochino alta sempre intorno a (minima buona e massima verso i 135/140) se mi metto a dieta magari diminuendo molte cose tra cui il principale il sale e dimagrendo la pressione si stabilizzerà nella norma??

E ultimo quesito... riguardo al fatto che ogni volta che faccio le scale mi incrementi molto velocemente il battito e senta di conseguenza questo battito molto forte sulla bocca dello stomaco mi può confermare che non sia il cuore o devo rifare gli accertamenti da capo???

Mi risponda per favore perché non so proprio come fare per questo problema e
P.S. non si dimentichi di rispondermi anche alla domanda posta all'inizio del 31esimo post.

La ringrazio infinitamente e le chiedo per la 31esima volta scusa per le volte che la sto assillando


Utente 571190 Utente 571190[#32] dopo 21 ore
Ho anche avuto un episodio appena sceso dall'auto di forte tremore alle gambe con senso di spossatezza e la cosa mi ha molto spaventato perché ho dovuto sedermi per riprendermi...e mi è rimasto un po indolorito lo sterno. Cosa ne pensa sempre ansia?


Utente 571190 Utente 571190[#33] dopo 2 giorni
Non so che fare riguardo al dolore di stomaco durante rampa di scale e il senso di battiti accellerati, e leggendo su internet ho letto di insufficienza cardiaca rimanendone scioccato. Dottore mi deve aiutare per favore, i miei sintomi sono da insufficienza cardiaca????


Utente 571190 Utente 571190[#34] dopo 1 giorno
La prego di rispondermi...
Ieri sera ho avuto un forte dolore all'avambraccio sinistro con tanto di attacco di panico credo (per il grande spavento) e ancora adesso ho paura...
Ho sempre paura che sia il cuore, lei cosa dice? Sono disperato e la prego di aiutarmi


Dr. Maurizio Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini
Referente scientificoReferente Scientifico
[#35] entro 24 ore
Dopo 35 post che ci scambiamo se non ha ancora compreso che le consiglio una terapia contro il panico prescritta da uno specialista non so che fare.

Con questo la saluto, perche' non rispondero' piu a quesiti dello stesso tenore.
Ovviamente e' suo diritto chiedere altre consulenze ad altri Colleghi Cardiologi qui sul sito, ma per cortesia scriva "NON per il Dott. Cecchini" ....cosi' risparmiamo tempo sia lei che io.
Cordialmente
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza





Utente 571190 Utente 571190[#36] dopo 8 ore
Ho degli aggiornamenti.
Stasera intorno alle 17 sono uscito con mio padre ma mi sentivo agitato e mi sentivo questi battiti accelerati, così ho deciso di andare dal medico il quale sentendomi petto e schiena mi ha detto che si sentivano delle extrasistoli così mi ha prescritto un holter cardiaco. Dopo questo medico sono andato ad un altro molto più attendibile il quale mi ha detto che era difficile si trattasse di extrasistoli e così sentendomi il petto e la schiena e facendo l'elettrocardiogramma con una macchinetta sul quale bisogna appoggiare i palmi delle mani mi ha detto che ero soltanto leggermente tachicardico e che si trattava di aritmia sinusale (respiratoria) e che non è nulla di patologico. Fine della storia ho messo l'holter e ho molta paura che possa andar male comunque domani alle 18:30 devo andare a toglierlo...cosa ne pensa? In più in serata ho avuto un forte dolore al petto con irradiazione al braccio sinistro e chiamando l'ambulanza, quando è arrivata ho avuto di nuovo la diagnosi di "hai l'ansia". Cosa ha da dire a riguardo?

[#18] dopo  
Utente 571XXX

Ho degli aggiornamenti.
Stasera intorno alle 17 sono uscito con mio padre ma mi sentivo agitato e mi sentivo questi battiti accelerati, così ho deciso di andare dal medico il quale sentendomi petto e schiena mi ha detto che si sentivano delle extrasistoli così mi ha prescritto un holter cardiaco. Dopo questo medico sono andato ad un altro molto più attendibile il quale mi ha detto che era difficile si trattasse di extrasistoli e così sentendomi il petto e la schiena e facendo l'elettrocardiogramma con una macchinetta sul quale bisogna appoggiare i palmi delle mani mi ha detto che ero soltanto leggermente tachicardico e che si trattava di aritmia sinusale (respiratoria) e che non è nulla di patologico. Fine della storia ho messo l'holter e ho molta paura che possa andar male comunque domani alle 18:30 devo andare a toglierlo...cosa ne pensa? In più in serata ho avuto un forte dolore al petto con irradiazione al braccio sinistro e chiamando l'ambulanza, quando è arrivata ho avuto di nuovo la diagnosi di "hai l'ansia". Cosa ha da dire a riguardo?

[#19] dopo  
Utente 571XXX

Buonasera DOC! In questo periodo ho sempre un dolore al petto tipo oppressione, e più ci penso più il dolore aumenta...cosa potrebbe essere??

[#20]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma dopo la lunga discussione con il dott. Cecchini adesso mi richiede le stesse cose ?

E perché mi riporta tutta la discussione fatta con il collega ?
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente 571XXX

Le spiego in breve, non so perché ci sono le conversazioni con il dott cecchini, forse ho premuto qualcosa per sbaglio

[#22] dopo  
Utente 571XXX

Sono nel panico più totale! Ho letto anche i sintomi della sclerosi multipla e ne sono rimasto scioccato, leggendo su internet ho trovato persone che inizialmente pensavano fosse ansia e poi hanno ricevuto la diagnosi di sclerosi multipla!!!
Non so più che fare, ogni giorno che passa ho una qualità di vita sempre più pessima!
Posso rassicurarmi o devo fare ennesimi accertamenti?? Mi aiuti e in attesa di risposta la ringrazio!!

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo non posso aiutarla. Ha necessità di un supporto psicologico e non gastroenterologico.

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente 571XXX

Quindi è soltanto la mia ansia che si presenta in diversissime situazioni?