Utente 574XXX
Buonasera, sono un uomo di 58 anni, alto 1, 85 e peso 95 kg.
Dopo anni di contenimento per le transaminasi con il deursil 150 mg.
a pranzo e a cena, Lo scorso anno a dicembre 2018, ho avuto un aumento di questi valori che ora cercherò di scrivere in modo chiaro.
Il medico dopo una ecografia addominale in cui non si evidenziano problemi rilevanti al fegato, ed un test epatico risultato negativo, mi ha tolto le due compresse del 150mg, prescrivendomi il deursil 450mg a rilascio lento una volta al giorno.
A fine marzo 2019 (dopo 3 mesi del 450mg), questi valori sono quasi rientrati nella norma, ma la scorsa settimana si è riscontrato che stanno risalendo.
Premetto che in questo anno, non ho molto curato l'alimentazione come ho fatto negli scorsi anni, e sono anche aumentato di peso.
Di attività fisica e movimento lo faccio comunque regolarmente.
Faccio presente che 3 giorni prima di fare le ultime analisi, avevo mangiato un quatitativo moderato di cioccolato fondente.
Ho dovuto far fronte ad un atteggiamento stranamente anomalo de mio medico curante, è stato di una insolita insistenza per mandarmi da un suo amico gastroenterologo, escludendo la possibilità di lasciarmi libera scelta, oltre a non darmi nessuna variante di posologia del Deursil o altro farmaco e una alimentazione adeguata, per poi ripetere le analisi fra 3 mesi.
Il mio farmacista,, dal punto di vista chimico, ha detto che sarebbe sufficente aumentare la dose del Deursil, e ritornare al classico a rilascio normale, che per il mio peso ne potrei prendere tranquillamente 2 al giorno da 300 mg, curare l'alimentazione per poi fare un controllo fra 3 mesi, e solo in caso di esito con valori sempre in aumento, allora andare dallo specialista.
Chiedo un gentilissimo parere.


-Colesterolo totale: dic 2018: 210 - mar2019: 190 - dic2019: 176 (diminuito)
-Gamma GT "" 65 " 47 " 101 (in aumento) **
-AST/GOT " 68 " 39 " 70 (ritornato in aumento) **
-ALT/GPT " 138 " 72 " 125 (tornato in aumento) **
-COLESTEROLO HDL " 40 " 48 " 44 (stabile)
-COLESTEROLO LDL " 138 " 97 (in diminuzione)
-TRIGLICERIDI " 126 " 103 (in diminuzione)
-CPK " 229 " 293 (IN AUMENTO) **

Aggiungo che per il colesterolo, tutte le sere prendo una compressa di Cardiolipid, e per contenere gli acidi urici prendo 1/2 compressa di Zirulic300.


Rigrazio anticipatamente per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Deve solo dimagrire.
L'acido ursodessossicolico nel suo caso ha solo un effetto "cosmetico" ovvero diminuisce le transaminasi ma non toglie il danno al fegato.
Dica al farmacista di fare il farmacista, per il suo peso la dose è 450 x 2 al giorno a lento.rilascio.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 574XXX

G.mo Dott. Bacosi,
La ringrazio per la preziosissima risposta, le sue parole erano un pò quelle che avrei sperato di sentire dal mio medico questa mattina, ma che probabilmente avrà avuto una giornata cominciata di traverso. Il farmacista, come ben dice, faccia il farmacista, non per niente l'ho preso molto con le mollequello che ha detto, ed ho fatto bene. La ringrazio di nuovo, questa sera oltre ad avermi onorato della sua Professionalità, mi ha restituito il sorriso.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di nulla!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia