Utente 519XXX
Salve dottori, sono una ragazza di 23 anni e premetto che non ho mai sofferto con lo stomaco se non per un fattore ansioso quando prendo l’aereo per diverse ore.
Circa un mese fa, ho sofferto di crampi allo stomaco, in concomitanza del ciclo mestruale, che passavano se mi distendevo, ma sentivo come dei forti movimenti nella pancia (penso di espellere poca aria).
Dopo un mese, con l’arrivo nuovamente del ciclo mestruale e dopo l’assunzione per 8 giorni di Brexin sotto consiglio dell’ortopedico, si sono ripresentati questi crampi più severi, accompagnati da nausea, bruciore alla bocca dello stomaco, inappetenza e decimi di febbre (massimo 37.7).
Oggi, passati 3 giorni, sotto consiglio del medico curante, che alla palpazione dell’appendice sentiva un risentimento è proprio toccando quel punto mi prendevano dolori alla bocca dello stomaco, ho fatto una visita da un chirurgo, ed anche lui alla palpazione della stessa ha riscontrato un risentimento, piuttosto pensa a calcoli biliari è mi ha riscontrato una colite spastica con molta aria nella pancia.
Mi ha dato debridat per 20 gg e ecoaddome completo.
Poiché siamo nelle feste natalizie passerà un’altra settima per l’eco, e sono un po’ spaventata, perché non mi spiego come una parte bassa dell’addome possa farmi sentire dolore allo stomaco.
Oltretutto oggi sono stata meglio, a parte in serata che si sono ripresentati questi crampi in forma più leggera, ma il senso di inappetenza e un leggero bruciore continua, nonostante non l’abbia avuto tutta la giornata.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di un disturbo di natura virale che con dieta e riposo dovrebbe risolversi in pochi giorni.in questo periodo tali disturbi sono piuttosto frequenti. Qualche farmaco antinausea è un procinetico per aiutare lo svuotamento gastrico potrà giovare
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 519XXX

Scusate nuovamente il disturbo, volevo aggiornarvi riguardo la mia situazione. Fino a ieri i disturbi allo stomaco erano completamente spariti, fin quando questa notte un dolore fortissimo zona vescica e in basso a destra ( dove non riuscivo nemmeno a toccarmi ) mi hanno svegliata. Non riuscivo nemmeno a stare dritta. Ho preso un oki ed è passato nel giro di 5/10 minuti. Premetto che le poche volte che ho sofferto di questi dolori è stato quando non riuscivo ad evacuare per diversi giorni e avevo queste tipo coliche anche dopo rapporti, che passavano solo che oki e con l’evacuazione con l’aiuto di supposte alla glicerina. In questi giorni, sono andata poco di corpo, e stamattina dopo la nottata infernale, ho ovviato al problema con la supposta. Ora ho l’eco venerdì mattina, ma ho una tremenda paura che possa essere qualcosa di grave. Aggiungo che a livello ginecologico sono a posto, in quanto da pochi giorni sono stata a controllo. Potrebbe essere appendicite ?