Utente 578XXX
Buongiorno talora mi capita di svegliarmi di soprassalto nel cuore della notte con un senso di soffocamento come quando va di traverso un sorso d’acqua non riuscendo a respirare.
Poi dopo qualche secondo sedendomi di soprassalto nel letto e un respiro affannoso passa.

Un medico cardiologo mi ha detto che potrebbe essere reflusso gastroesofageo anche senza sensazioni di acidità in bocca.
E per un mese mi ha dato in lansox.

Ho fatto in passato la polisonnografia per questa ragione e ho solo riscontrato alcuni episodici fenomeni di ipopnea ma non di apnea.

Cosa consigliate?
Può essere reflusso gastroesofageo?

Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può essere reflusso (risalita di acido che determina uno spasmo della glottide). Si affidi a un gastroenterologo


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it