Utente
Salve dottori, quasi un mese fa ho avvertito forti dolori addominali, tachicardia, bruciore dalla bocca dello stomaco fino alla gola e senzazione di nodo alla gola, (come se non riuscissi a inspirare completamente bene).
Il medico generale mi ha diagnosticato reflusso.
Inizialmente ho cambiato molte volte cura perché ho scoperto di essere intollerante agli ipp.
Da un paio di giorni prendo soltanto bustine di sodio alginato e acido ialuronico, due volte a giorno dopo i pasti.
La sensazione di oppressione alla gola e peso al petto, però, continua a persistere.
Quando ho visitato il mio medico mi aveva già avvertito che avevo la gola infiammata, forse come risultato del reflusso.
È normale provare nodo alla gola e lievi difficoltà a respirare?
Sono molto preoccupata perché anche durante le prime settimane ho riscontrato miglioramenti per quanto riguarda il bruciore ma non per il peso al petto e per la gola infiammata.
Cosa mi consigliate?
Devo continuare con la cura e aspettare che la situazione migliori?
E secondo voi la cura è giusta??
Vorrei essere tranquillizata riguardo la mia cura in quanto di solito il reflusso viene curato con antiacidi ma mi sono stati sconsigliati gaviscon e maalox, perché contengono la menta e prendo bustine "Gastro più" ma ho paura che siano solo acqua fresca.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può assumere tutti gli antiacidi che vuole, anche quelli con la menta....Ovviamente la terapia specifica è con gli IPP.
Qualche accorgimento alimentare:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv