Utente
Buonasera dottore.
Sono una ragazza di 20 anni e da circa 7 anni ho dolore pelvico cronico e problemi molto invalidanti alla vescica che sono peggiorati di anno in anno fino ad impedirmi di uscire di casa.
Recentemente tramite una risonanza si è riscontrata una ptosi del cieco che mi va a comprimere la vescica (anche se non è del tutto sicuro e dovrò fare altri esami).
Volevo chiederle nel caso la diagnosi sarà confermata, che cosa posso fare?
Esiste un intervento che possa riportare il cieco nella giusta sede?
La ringrazio.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ovviamente esiste la possibilità chirurgica ma è molto difficile sostenere che la causa di suoi disturbi sia la ptosi del cieco (che però non è chiara nel suo caso)


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it