x

x

Rigurgito acido notturno

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve dottori
Da circa 4 mesi soffro di rigurgito acido notturno che varia ad intensità, nel senso che a volte è stato lieve se non impercettibile, mentre talvolta come negli ultimi 5 giorni mi ha impedito di dormire serenamente.

La prima volte che accusai problemi digestivi fu una mattina con forte bruciore allo stomaco e acidità, da allora questa condizione è persistente ma variabile.

Riferisco anche eruttazioni spontanee e rumori allo stomaco, poi uno stranissimo rumore della trachea alla deglutizione di liquidi, come se una piccola parte di liquido rimanesse incastrato e risalisse.

Come posso agire al momento per limitare questo disagio?
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Come prima cosa può prendere - dopo pranzo e prima di andare a letto - un prodotto a base di alginato e bicarbonato ( chieda al farmacista . Se non sarà sufficiente, dovrà prendere qualche farmaco più efficace ( come gli inibitori IPP ), ma non posso prescriverglieli io. Lo deve fare il suo medico, se è d ' accordo.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore
Frequentemente ho tonsillite con placche bianche , sapendo che non si tratta di una forma batterica data l'assenza di febbre mi chiedevi se vi era un possibile correlazione con il problema riportato

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio