Utente
, Buonasera, Dopo vari consulti con amici dottori e specialisti di vario genere mi trovo a dover scrivere su questo sito come ultima spiaggia non venendo a capo del mio problema.
Da circa 2 mesi riscontro una patina gialla nella parte posteriore della mia lingua.
Un mese fa sotto consiglio di una mio medico Ho assunto il mycostatin per un mese ma niente.
Un altro mio amico medico ha pensato a problemi gastrointestinali con probabile reflusso e quindi sto prendendo il gastroprotettore la mattina e il Gaviscon dopo i pasti principali.
Premetto che ho effettuato anche tutte le analisi del sangue è l'unico valore che risulta un po' alto sono le transaminasi 72 con valore max 50.
Inoltre devo precisare che sono soggetto a ipercolesterolemia che tengo sotto controllo con il rosumibe Ma che il dottore mi ha tolto perché abbiamo abbassato il colesterolo o anche i trigliceridi un po' alti Forse per familiarità.
Le ecografie all'addome che ho svolto qualche mese fa però prima dell'insorgere di questo problema non ha rivelato niente se non un piccolo angioma da tenere sotto controllo e che dall'ultima ecografia è aumentato di dimensioni e attualmente si trova intorno ai 27 mm.
Devo anche dire che da circa tre settimane sto adottando una dieta quasi ospedaliera.
In passato o meglio fino a febbraio assumevo regolarmente degli alcolici diciamo anche che ci ho dato Dentro negli anni.
Sono fumatore solo serale prendo il caffè solo alla mattina.
Ovviamente sto leggendo dappertutto circa eventuali infezioni del fegato o infezioni di altri organi o problemi gastrointestinali.
Vorrei tanto sapere che cosa dovrei fare.
Sarebbe il caso di fare una gastroscopia?
Ci sono altri tipi di analisi che posso effettuare per vedere se effettivamente il fegato o forse sono degli allergie che non riesco a capire?
Questa patina non mi dà grandissimo fastidio ho la sensazione strana in bocca la mia igiene orale è adeguata dato che ultimamente ho anche effettuato la pulizia dei denti lavo i denti due volte al giorno con lo spazzolino elettrico e metto su il curasept. Ho anche effettuato un tampone lingua antibiogramma e non risultano infezioni.
Alla sera avverto un leggero fastidio al fianco destro ma più in corrispondenza delle ultime coste di destra come se qualcosa premesse Sapresti dirmi Orientativamente cosa dovrei fare per capirci qualcosa di più?
Pratico yoga e non sono sedentario anche se questo covid c ha messo del suo per costringermi a casa e muovermi di meno. Aggiungo che soffro di artrosi alla schiena anche se sono relativamente giovane 46 anni. Forse il troppo sport agonistico in passato. Alla mattina devo alzarmi dal letto presto altrimenti la schiena si lamenta e poi posso riposare un altro po. Ma non mollo.
Grazie per le eventuali risposte.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, il fegato non c' entra, anche se le transaminasi sono lievemente mosse. Il motivo può essere una digestione non perfetta. Non per allergie o altre ipotesi. Però non ho indicazioni su come è la sua capacità digestiva. Ce la racconti nei particolari.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
la mia capacità digestiva non è mai stata al top...nel periodo che è insorto questo problema avevo difficoltà a digerire con gonfiore addominale ed eruttazioni..non ho mai fatto una gastroscopia ma il gastroenterologo mifece fare la cura per l 'helicobacter che ho concluso a gennaio e successive analisi confermano la debellazione. le mie feci a parte qualche caso raro (come stamattina) non sono mai solide o comunque corpose. ieri sera una mia amica fisiatra (per carità è un amica d infanzia quindi ogni aiuto è possibile) che sa tutto dall'inizio mi ha detto di prendere il gastroprotettore e i fermenti a metà mattina e dieliminare il gaviscon perche pensava a un reflusso (ho preso i codex 5 mlrd).. sto facendo anche i gargarismi con bicarbonato e acqua e ho fatto una bella foto tirando la lingua con un fazzoletto e notando (ma che avevo gia percepito) le le papille sono ingrossate e intorno a queste come hotspot non contemplate dalla patina prolifera questa cosa che lievemente pizzica (lo so non si puo vedere granche o diagnosticare da una foto ma whatsapp resta un mezzo per comunicare a distanza). è gia da un po che sto mangiando sano senza condimenti , bevo molto. non so mi dica cosa le serve nello specifico e le rispondo. se volesse visionare la foto posso inviarle la mia mail. magari posso allegarle le ultmie analisi di aprile con il tampone

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, non servono foto. È come pensavo, lei dovrebbe prendere uno di quei prodotti che chiamiamo " procinetici " . Ma nonposso prescriverli io : lo deve fare il suo medico, se è d ' accorto.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
. I da qualche nome di farmaco che lei reputa soddisfacente?