x

x

Al mattino ho sempre la bocca amara,soffro di reflusso gastroesofageo

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, coro da anni reflusso gastroesofageo con successo con Pantoprazolo 20 mg Martino sera per un mese, poi 1 compressa mattino per 1 mese stagionalmente alternato con Aloe stagionalmente.
Nel 2018 eseguita gastro con referto:esofago regolare.
Piccola ernia jatale.
Stomaco, bulbo ED IL risultano nella norma.
Nel 2019 sradicato elicobatterys con cura antibiotica, al termine della stessa, dopo poco tempo inizia il problema della bocca amara che continua tuttora.
Eseguita eco addome con esito:fegato nei limiti per morfologia ed ristruttura ad eccezione di alcune formazioni cistiche diametro massimo 15 mm invariata rispetto al precedente controllo.
Dicalibro nella norma le vie biliari i tra ed extra epatiche.
Colecisti normodistesa non apprezzabili calcoli nel suo lume.
Pancreas e milza nella norma.
I reni Sono in sede è hanno regolare morfologia e dimensioni.
Da entrambi i lati cisti corticale è piccolecisti parapieliche.
Non immagini da riferirsi a calcoli, nei limiti le cavità eccentrici.
Vescica bene espansa con pareti nei limiti, non calcoli nel suo lume.
La prostata presentaincremento volumetrico nel lobo medio.
Non riconoscibile liquido ambito addominale.
il quadro addominale, fegato, cistife ea può giustificare l'amaro in bocca che persiste da mesi.
La ringrazio anticipatamente, distinti saluti.
Paolo
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
No, l' amaro in bocca non dipende dal fegato. Dipende, sì, dalla bile, nel senso che il suo duodeno e il suo stomaco hanno dei movimenti peristaltici disordinati e con episodi di reflusso ne fanno arrivare una piccola quantità verso la bocca. Da qui il senso di amaro. Per migliorare questa motilità in po' disordinata servono i prodotti chiamati " procinetici ", che, però, devono essere prescritti dal suo medico, se è d' accordo.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore la ringrazio per la sua sollecita risposta,secondo lei non necessito di nessun altra indagine?Grazie buona giornata.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore,dimenticavo che ultimamente ho alcuni problemi intestinali,ho iniziato con un Po di stitichezza,sto prendendo giornalmente kefir, semi di lino, è tisana regolarità e vado discretamente bene,buongiorno
[#4]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
No, non deve fare altri esami. Va bene così, auguri.

Prof. alberto tittobello

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio