Utente
Buona sera, é ormai da diverso tempo che soffro di reflusso gastroesofageo, in alcuni periodi di piú in altri di meno.
È qualche mese che i rigurgiti sono piú intensi, non ho bruciori di stomaco ne nausa, semplicemente appena terminato un pasto mi torna su in piccole dosi, mi capita anche con l'acqua.
Ad accompagnare il reflusso c'è la sensazione di avere come una palla nel petto, spossatezza e sudorazione alla fine dei pasti.
Il medico mi ha dato delle pasticche che non hanno avuto alcun effetto ed ora sto prendendo un altro medicinale (nexium) che oltre a non aver diminuito il reflusso ma anzi sembra aumentato, mi ha portato anche diarrea.
Cosa fare?
Che potrebbe essere?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Toglierei l'esomeprazolo ed assumerei qualche procinetico per favorire lo svuotamento gastrico, avendo sintomi da rigurgito

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille, secondo lei questi sintomi sono più riconducibili ad un'ernia o ad una gastrite?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo rallentato svuotamento gastrico
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore, continuo ad avere problemi di reflusso e oltre a questo sono 4 giorni che ho dolori addominali e diarrea appena ingerisco qualcosa e dolore e bruciore di stomaco, il primo giorno ho avuto un po' di febbre. I dolori sono dei forti crampi intorno l'ombelico che non mi fanno stare dritta e che mi svegliano durante la notte.
È il caso di andare al pronto soccorso?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è sintomatologia da pronto soccorso, ma deve essere gestita dal suo medico.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it