Utente
Gentili Dottori,
sono una donna di 38 anni, non bevo, non fumo e sono in peso forma con un'alimentazione abbastanza equilibrata.

Qualche mese fa dalle analisi del sangue sono emersi questi valori alterati delle Transaminasi:
GOT= 53 (valori normali 1/31)
GPT= 87 (valori normali 10/49)

A seguito di questo risultato, il mio medico mi ha prescritto ulteriori analisi per sospetta epatite, i cui risultati sono stati:
HAV ANTICORPI Igc 0, 08 (NEGATIVO:< 1 POSITIVO:> 1)
HAV ANTICORPI IgM 0, 170 (NEGATIVO < 0, 80 POSITIVO> 1, 20 )

a seguito di questi dati il mio medico ha valutato come la situazione come "compatibile con epatite A) nonostante i valori siano bassi.


Vorrei chiedere anche un vostro parere e chiedere e se dovrei preoccuparmi e se necessario rivolgermi ad un epatologo.


Grazie per la vostra attenzione,

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L' epatite virale mi sembra una ipotesi fantasiosa.
Ha parenti diabetici?
Consuma molti carboidrati?
Ha fatto i tests per epatite autoimmune?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gent. Dr. Bacosi,
grazie per la sua risposta.
In effetti mio padre è diabetico e consumo forse più carboidrati che carni e proteine.
Faccio però sempre i controlli dei valori indicativi di diabete e risultano nella norma.
Nessun test fatto per epatite autoimmune.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Riduca i carboidrati (pane, pasta, riso, patate, dolci e prodotti da forno), utilizzi carboidrati integrali e tra un mese ripeta le transaminasi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia