Test per epatite c

Buongiorno,
Vorrei chiedere quando il medico dovrebbe consigliare un test per l’epatite c, cioè in base a quali sintomi.

Un mio famigliare (60 anni) dopo delle analisi del sangue ha trovato transaminasi alte (ast 52, alt 87, gamma gt 125).
Inoltre questa persona prende farmaci per una cardiopatia dopo un intervento alle coronarie avuto l’anno scorso.
Il medico di base ha consigliato solo un’ecografia all’addome che ha mostrato un fegato discretamente megalico con steatosi di grado medio.
Secondo lei con questa situazione si sarebbe dovuto effettuare un test per l’epatite?
Sono abbastanza ansiosa perché se ci fosse una malattia infettiva saremmo tutti a rischio e ho letto di molte persone che hanno vissuto tanti anni senza mai scoprire di averla, nel frattempo però potrebbe già essere stata contagiata tutta la famiglia dato che prendendo farmaci che fanno coagulare meno il sangue la persona in questiona sanguina spesso.

Inoltre ho provato a dire questa cosa ma sono stata rimproverata di essere pazza e ansiosa quindi comunque non credo potrei essere rassicurata da un test se non su di me, ma dovrei aspettare i 6 mesi del periodo finestra se non sbaglio.

Grazie e saluti
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Devo dirle che sono in parte d ' accordo con le persone che l ' hanno rimproverata per eccessiva ansia. L' epatite C si trasmette attraverso il sangue, non per semplice contatto. Al suo famigliare andrebbero prescritti i test per le ( le ) epatiti. Per sua sicurezza, li può eseguire anche lei, ma solo per sua sicurezza, per stare tranquilla.

Prof. alberto tittobello

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio