Utente
buongiorno gentilissimi dottori, ho 34 anni, questa mattina ho notato che le mie feci erano di colore scuro, tendenti al nero (non ho indagato più di tanto perchè ho scaricato il wc quasi subito, specifico però che sulla carta non c'era traccia di feci nere ma avevano un colore marrone scuro) vorrei chiedere se ci fosse qualche problema rivedrei il le feci di colore scuro nel giro di pochi giorni oppure potrebbe passare anche un mese prima di una nuova manifestazione del suddetto problema?
preciso che non vado in bagno ogni giorno, a volte possono passare anche tre o quattro giorni, inoltre, vorrei chiedere data la mia non regolarità, come dovrei comportarmi se volessi fare l'esame del sangue occulto nelle feci, ho sentito che non basta un singolo campione ma almeno tre

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessun problema se il colore non è nero.
Per l'esame del sangue occulto, lo deve fare su tre campioni di tre evacuazioni successive, non importa se passano 2 o 3 giorni tra esse.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la celere risposta, ho dimenticato di fare presente che da circa una settimana non appena finisco di pranzare o cenare avverto un gonfiore di stomaco fuori dal normale e sensazioni di nausea, in parole povere è la stessa sensazione di quando si mangia tantissimo, però a me capita quando mangio normalmente per non dire poco.
dovrei sottopormi a qualche esame particolare?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Visita gastroenterologica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
in cosa consisterebbe la visita gastroenterologica ? gastroscopia per caso?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una semplice visita.
Non ne ha mai fatte?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
visita specialista gastroenterologica mi sembra proprio di no, secondo lei questa sensazione di pienezza e nausea dopo i pasti da cosa potrebbe derivare ? sono consapevole che non si possono fare diagnosi senza aver prima fatto delle visite specifiche , ma considerata la sua esperienza da cosa potrebbe derivare questo sintomo=?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Aria intestinale, forse una alterazione della flora batterica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia