Medicina interna, gastroenterologia

Buongiorno,
avevo già scritto in passato per problemi gastrointestinali che mi porto avanti ormai da piu di due anni.

Dopo un periodo abbastanza buono, ho ricominciato ad avvertire crampi all addome, flatulenza, digestione lenta, bruciore allo stomaco, sensazione di nodo alla gola.

Ho prenotato una gastroscopia per la prossima settimana nel tentativo di capirci qualcosa in più.
Intanto sono due giorni che in serata mi prendono crampi addominali e trovo un po' di sollievo solo dopo aver evacuato feci molli.

Ieri ho fatto le analisi del sangue che mi sono state solo parzialmente consegnate al momento.
Sono buoni i parametri di got, gtp, creatinemia, sideremia, gamma GT.

Quello che mi preoccupa è il valore della bilirubina indiretta 0, 88 rispetto ad un valore massimo di riferimenti indicato come 0, 7; quella diretta è 0, 16 con un valore max di 0, 2;
Mentre quella totale rientra nella norma 1, 04 su 1, 2 valore massimo.
Questa cosa, congiuntamente ai miei malesseri mi ha buttata nello sconforto e ho seriamente il timore di vedere il resto della analisi.
Come accennavo la sera prima le analisi avevo avuto un episodio di diarrea ed ero essenzialmente disidratata, può aver un qualche modo influito?

Grazie per l' attenzione
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,5k 918 12
Stiamo parlando di un modestissimo discostamento dai valori normali senza alcun significato.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio