x

x

Il mio medico ha ipotizzato un tenesmo ansiogeno, però non mi ha prescritto nessuna terapia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, sono un ragazzo di 20 anni. In seguito al problema dello stimolo di dover defecare quando mi trovo in luoghi in cui non è possibile, mi sono rivolto al mio medico e ho svolto degli esami diagnostici (colonscopia, anoscopia, analisi del sangue e delle feci). I risultati sono stati tutti negativi, ossia non è stato riscontrato nessun problema fisiologico.
Il mio medico ha ipotizzato un tenesmo ansiogeno, però non mi ha prescritto nessuna terapia.
Rimane però questo problema dello stimolo a defecare.
Cosa potrei fare? A quale specialista potrei rivolgermi?
Grazie dell'attenzione, cordiali saluti.
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4.6k 139 98
Gentile signore,
ho già risposto alla sua domanda formulata precedentemente

https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/69210-tenesmo-ansiogeno.html

probabilmente non se ne è accorto.
Cordiali saluti.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Avevo già letto la precedente risposta, che ho trovato molto utile.
In effetti mi sono dimenticato di aggiungere che ho consultato sia un neurologo (con esame Tac encefalo, per una ipotetica infiammazione),sia uno psichiatra e psicologo, senza che però mi abbiano dato qualche strumento per risolvere il mio problema.
Il fatto è che, dopo aver fatto tutto l'iter diagnostico, mi ritrovo al punto di partenza, senza aver ottenuto alcuna soluzione e un pò scoraggiato.
Grazie della cortesia, cordiali saluti.