Utente 198XXX
Salve! sono una ragazza di 24 anni e da quattro anni circa ho problemi di reflusso gastrico. premetto che inizialmente sono andata dal mio medico di base lamentando rumori allo stomaco e fastidiosi gonfiori addominali e lui mi ha detto che sicuramente si trattava di malattia da reflusso gastroesofageo e tutt'ora mi curo per questo. ho cambiato due o tre medicine (Nexium, Pariet, Esopral) perchè il problema non si risolveva del tutto (cioè continuavo ad avvertire soprattutto quei rumori). ad oggi prendo Esopral da 20 mg, una la mattina a digiuno per due settimane, ogni qual volta si ripresentano i sintomi (per evitare di prenderli tutti i giorni) e devo dire che mi trovo bene!
il problema che mi attanaglia negli ultimi mesi è quell'imbarazzantissimo rumore localizzato sotto la cassa toracica, al centro della pancia che si sente (cioè lo avverto io e tutti quelli che mi sono intorno) all'incirca due ore dopo che ho mangiato qualcosa. questo mi costringe, soprattutto quando sono a lezione all'università a mangiare spesso per evitare l'imbarazzo causato da quel rumore quando il prof. spiega e c'è silenzio in aula. per me è diventata un'ossessione perchè quando sto tutto il giorno all'università sono perennemente in ansia e, per tranquillizzarmi, finisco col mangiare ad ogni pausa anche se non ho fame, con una gran paura di ingrassare!
qual'è il problema? cosa posso prendere per evitare il rumore? è un problema causato da Esopral?

grazie per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
non so quale sia la sua facoltà ma se è costretta a mangiare in ogni momento alla fine sarà una mongolfiera!!!
Quindi per evitare tale spiacevole inconveniente, la invito in primis a non sospendere il gastroprotettore (non si fa ) poichè così non ci si cura.
E poi parli con il gastroenterologo che saprà come trattare il suo iperperistaltismo!
Cordialmente Dr.Giovanni Piazza
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#2] dopo  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
i "rumori" che avverte nella fase digestiva molto probabilmente non hanno nulla a che fare con lo stomaco ma sono dovuti alla peristalsi intestinale che viene attivata durante la digestione. Una accentuazione delle contrazioni intestinali può dar luogo ai fastidiosi sintomi. Ciò è favorito anche da situazioni stressanti. Le consiglio un trattamento con atispastici intestinali (ad es. Duspatal) e vedrà che i sintomi miglioreranno.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#3] dopo  
Utente 198XXX

salve! grazie per le tempestive risposte!

mi domandavo se per prendere gli atispastici intestinali c'è bisogno della prescrizione del medico di base e se ci sono interazioni con Esopral e sopratutto....quando è più utile assumerle?

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
l'assunzione di antispastici,prevede la prescrizione da parte del medico cuarante e/o dello specialista, pertanto è a queste figure professionali che si deve rivolgere.
Dr Giovanni Piazza
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com