Utente 375XXX
Salve,
2 anni fa mi sono accorta di crescite ossee in bocca ma non capendo di cosa si trattava mi sono recata a torino all ospedale molinette dal primario Garzino dove mi ha spiegato che si trattava di esostosi del mascellare e che avrei dovuto fare un intervento per eliminarli. Ma ha anche detto molto chiaramente che l'intervento non avrebbe eliminato del tutto il problema dato che mi sarebbe ricresciuto dopo poco tempo. Mi ha siegato che sarebbe ritornato il problema perche e un problema di genetica e che per risolverlo sarei dovuta andare da un genetista. Ho fatto l intervento a marzo 2014 e in effetti ora sono al punto di partenza! In quel periodo avevo anche forti dolori di schiena, ho fatto una risonanza e una scintigrafia ossea e dal risultato si trattava di un osteoma osteoide quindi un altra crescita ossea alla schiena. Adesso le volevo chiedere un consulto per capire se si tratta realmente di genetica e se ce una soluzione, una cura insomma qualcosa. Io la ringrazio anticipatamente attendo sue risposte veronica a.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in AREA ORTOPEDIA con maggiori dettagli.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 375XXX

va bene, la ringrazio lo stesso è stato davvero molto cortese. Provvederò a indirizzare il mio caso in AREA ORTOPEDIA aggiungendo altri dettagli. Grazie mille

[#3] dopo  
Utente 375XXX

Un ultima cosa Dottore essendo che lei è un chirurgo oncologo sa solo dirmi per caso perchè vengono questi tumori benigni in varie parti del corpo? io ho inserito qui la mia richiesta perchè mi hanno detto che è un problema di genetica e che avrei dovuto rivolgermi ad un genetista per capire meglio. la ringrazio

[#4] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Cara utente,

confermo quanto detto dai colleghi, esiste la possibilità concreta che il suo possa essere un problema genetico. Tuttavia, per stabilire il tipo di condizione e l'eventuale utilità di test genetici a conferma della stessa, è necessario che lei si rivolga sì ad un genetista, ma non in questa sede. Ritengo opportuno che lei effettui una visita di genetica, nella quale porterà in visione tutta la documentazione relativa ai suoi interventi.

cordialmente,
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica