Utente 437XXX

Buonasera, Ho 25 anni,negli ultimi due anni ho subito 3 aborti (di cui 2RCU)..non sono mai riuscita a vedere se vi fosse battito o altro in quanto gli aborti sono stati precoci (entro 8 settimana). Tutti e tre gli aborti sono avvenuti allo stesso modo con piccole perdite per due giorni e poi flusso abbondante, durante i giorni di perdite non mi è stato prescritto nessun tipo di farmaco, solo un po’ di riposo. Arrivata in ospedale dall’eco non si vedeva più niente. Ho fatto tutti i tipi di esami per poliabortività: Rubeo test Curva glicemica, curva insulinemica Tampone vaginale Cariotipo per la coppia Anticoagulante LAC Autoanticorpi Mutazione fattore V di Leiden Dosaggio anticorpi Omocisteina Studio Trombofilico Spermiogramma Isteroscopia Tutto nella norma, unico “difetto” utero retroverso… Dopo il primo aborto ho fatto 4 mesi di Materplus, successivamente Chirofert per altri tre mesi (anche se non ho mai avuto difficoltà nel concepire). L’esito degli esami e i consulti dei vari ginecologici dimostrano che sono in salute( inoltre non bevo e non fumo). Nessuno mi ha saputo spiegare cosa abbia provocato i tre aborti. Il mio attuale ginecologo mi ha consigliato di prendere dell’acido folico. Non mi sono state prescritte altre cure o altri esami. Vorrei sapere se c’ e qualche altro tipo di esame da fare prima di cercare una nuova gravidanza.

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Cara signora,

da un punto di vista genetico, se l'esame del cariotipo di coppia risulta nella norma, sarei portata a pensare che siano stati eventi assolutamente casuali, peraltro molto frequenti nella popolazione. Vi suggerisco comunque di richiedere anche una consulenza genetica, con valutazione dell'albero familiare e presa visione degli esami citogenetici che avete eseguito (cariotipo di coppia). Il collega valuterà l'eventuale presenza di patologie particolari in famiglia che possano aumentare il vostro rischio.

Cordialmente,
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Gentile Dr.ssa la ringrazio per aver risposto. Non ho specificato che ho già avuto il consulto con il Genetista, dopo aver fatto tutte le analisi sopra elencate, il quale riteneva fosse tutto nella norma. Mi ha solo consigliato di ripetere, in caso di gravidanza futura,le seguenti analisi: IgG, IgM, Pt, Ph, LACc, LACs.
Grazie