Utente cancellato
Il soggetto per il quale chiedo il consulto è un uomo di anni 70, affetto da morbo di parkinson IV stadio.
Dopo il ricovero in ospedale per circa due settimane, causa ittero ostruttivo, sono sorte due piaghe da decubito al gluteo e alla spalla. Quella al gluteo presenta tessuto necrotico e su consiglio del medico di famiglia, è trattata con iruxol crema mattina e sera in alternanza con connettivina plus. La piaga alla spalla che si presenta con un tessuto giallo chiaro (non capiamo se possa essere fibrina-slough o riepitelizzazione), viene trattata con la sola connettivina crema. Entrambe le ferite sono coperte con cerotti sterili in tnt dopo l'applicazione delle creme.
Aggiungo anche il link alle immagini delle piaghe,soprattuto per sapere se c'è un infezione in atto visto i bordi arrossati e chiarire la natura del tessuto chiaro presente nella piaga alla spalla e ai bordi della piaga al gluteo.

Link alle immagini:
https://www.dropbox.com/s/dcuk1pemv41hm6v/spalla.jpg
https://www.dropbox.com/s/2xx9mp1wnyy5mms/gluteo.jpg

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La valutazione per immagini di lesioni di questo tipo può essere fallace,

non a caso è vietata dalle linee guida
https://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

posso però dirle che soprattutto la presenza di tessuto necrotico (di colore nerastro) andrebbe valutato direttamente da un medico per considerare la possibilità di un curettage (pulizia) chirurgico della lesione.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it