Utente 202XXX
Mia suocera, 88 anni, è stata sottoposta a una TC cerebrale (senza contrasto) con il seguente esito. "Diffusa ipodensità della sostanza bianca sovra e sottotentoriale con le caratteristiche della leucomalacia vascolare ischemica cronica. Dilatazione su base atrofica degli spazi liquorali periencefalici e cisternali della base. Cavità ventricolari laterali ampie e simmetriche. Linea mediana in asse. IV ventricolo in sede. Calcificazioni parietali ateromasiche dei sifoni carotidei. Sinusopatia flogistica cronica mascellare sn".. A livello generale le condizioni di salute sono soddisfacenti in relazione all'età, anche se si fanno sempre più marcate le difficoltà di coordinamento, di deambulazione e di confusione mentale per quanto riguarda gli avvenimenti più recenti. Si tratta di demenza senile? Se sì, a quale stadio? Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il quadro che viene fuori dalla TC encefalica è di duplice significato, infatti alla suocera sono state riscontrate tipiche alterazioni atrofiche (di sofferenza cellulare) e segni di vasculopatia cerebrale cronica dovuta a deficit di ossigenazione cerebrale.
A questo punto va fatta una correlazione clinica mediante una visita specialistica (neurologica o geriatrica) per una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro