Utente 922XXX
Salve dottori. Vorrei un consulto in merito all'herpes zoster che è stato diagnosticato a mia nonna (85 anni) circa un mese fa. A distanza di poco più di un mese, ancora si lamenta per i forti dolori nella zona in cui decorre il nervo intercostale. Nella prima settimana in cui le è comparsa l'eruzione cutanea, ha assunto il Brivirac per 7 giorni, per alleviare il forte dolore ha fatto fiale di Tora Doll poi sospese per le numerose controindicazioni, soprattutto in una paziente anziana, cardiopatica( assume Ritmonorm per la fibrillazione e Karvenzide per l'ipertensione). Ora si lamenta per i forti attacchi di prurito per cui ha preso dapprima Fristamin come antistaminico ma con scarsi effetti e ora le è stato prescritto Telfast e come antivirale più blando rispetto al Brivirac le è stato prescritto Zovirax. Cosa ne pensate di questa cura? Sembra che ogni medicinale non sortisca nessun effetto, mentre lei continua ad accusare dolori nella zona interessata dallo zoster ma anche in quella in cui non ha avut l'eruzione cutanea. Qual è il decorso della malattia visto che è già passato più di un mese?Vi ringrazio anticipatamente per il consulto. Buonasera

[#1] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli

24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Proprio per la eta' avanzata queste patologie tendono a
durare di piu' ,le consiglio di far vedere sua nonna da un
collega neurologo in quanto vi sono altri farmaci che possono ridurre la entita' dei disturbi, compatibilmente con le altre malattie di cui soffre.
Dr. francesco caccioppoli

[#2] dopo  
Utente 922XXX

La ringrazio dottore. Quindi secondo lei avrebbe bisogno di medicinali diversi da quelli che assume? Purtroppo ogni giorno non c'è miglioramento...E' vero che lo zoster,detto volgarmente fuoco di sant'antonio può durare anche 3 mesi??

[#3] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli

24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Purtroppo e' vero ,anche se in realta' e' la neuropatia
che lo accompagna che dura tanto. Ci sono farmaci molto
utili per i dolori neuropatici ma e' preferibile che sia il neurologo a indicare quelli che possono aiutare la signora.
Saluti
Dr. francesco caccioppoli

[#4] dopo  
Utente 922XXX

LA RINGRAZIO PER LA DISPONIBILITà. saluti