Utente 927XXX
gentile dr. baraldi
mi rendo conto che la mia precedente richiesta era dettata da una forte ansia ed agitazione, me ne scuso..e ora cercherò di essere più razionale.
come dicevo, continuo ad avere strani sintomi: ho i linfonodi del collo ingrossati, accuso prurito ogni volta, che per qualche motivo, incomincio a sudare, prurito che poi, continuando nella sudorazione(ad esempio durante una corsa) via via si attenua e quasi scompare..ho un senso di debolezza della testa,che a volte diventa quasi senso di svenimento, palpitazioni e tachicardia per sforzi non troppo grandi, talvolta dolori ossei e urine del mttino più scure..inoltre da circa 1 settimana sento dolori nella zona della milza(però da ieri sembrano diminuiti)..ho ripetuto gli esami del sangue a distanza di 75 gg dai precedenti e sono risultati degli strani valori:
valore attuale valore precedente
emoglobina 15,1(13,5-18,5) 13,5
ematocrito 44,4(38-55) 40
GR 5,59(4,5-6,3) 4,93
MCV 79(80-100) 81
MCH 26,9(27-34) 27,3
MCHC 33,9(31-37) 33,6

GB 6,8(4-11) 5,1
neutrofili 42,7%(50-80) !! 57,7
linfociti 34,8%(25-50) 31,7
monociti 6,3%(2-10) 5,9
eosinofili 15,3%(0-5) !! 4,3
basofili 0,9%(0-2) 0,4

piastrine 246(150-400) 248
MPV 8,06(6-10) 8,06

sideremia 95(65-170) 123
ferritina 22,4(70-435) !! -
VES(1a ora) 4(<10) -
LDH 455(230-460) 628
fosfatasi alcalina 90(53-128) -
GOT 38(8-48) 45
GPT 36(8-40) 40
PCR <0,6(<0,6) -

ho fatto anche altri esami(y-GT,bilirubina, acido urico, cpk, elettroforesi sieroproteica, tsh) li ometto perchè risultano tutti nella norma

mi chiedo, da che cosa possono derivare quei disordini della formula, in paricolare il valore degli eosinofili triplo della norma! la ferritina bassissima nonostante la sideremia nella norma (anche se in discesa) e poi perchè c'è stato un aumento di emoglobina e GR, nonostante la diminuzione del MCV e un valore tanto basso di ferritina? questi valori(ferritina bassa ed eosinofili alti) hanno una correlazione? il valore basso della VES e gli altri esami nella norma, possono escludere malattie tumorali? devo fare altri accertamenti?..la mia dottoressa non ha dato peso alla cosa, mi ha palpato l'addome e non ha trovato milza ingrossata, ma intestino teso(così mi ha detto), mi ha detto che l'eosinofilia può derivare da allergie, ma io non sono mai stato allergico a nulla..per favore, ditemi il vostro parere in merito alla mia situazione.. per concludere, premetto che sono uno sportivo, non fumo, non bevo..però mangio molto male(tantissimi dolci e pochissime proteine eccetto il formaggio)..e ho 22 anni..grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Andiamo con ordine. Gli eosinofili alti possono spesso derivare da allergia o parassitosi ma vanno ricontrollatinel tempo poichè un solo valore alterato non dà grosse indicazioni; comunque se persistente consiglio una visita allergologica. Lasci perdere i tumori che non c'entrano nulla, per il resto il suo emocromo è pressochè normale; se lei è uno sportivo i valori di globuli rossi ed emoglobina possono variare in relazione allo sport richiedendo l'organismo maggiore quantità di ossigeno. Dice di mangiare male, allora colga l'occasione di consultare un dietologo che le possa dare una dieta regolare ed equilibrata e ricordi sempre che la buona alimentazione è fondamentale; per il resto cerchi di fare una vita regolare seza troppi stress
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 927XXX

gentile dottor baraldi,
la ringrazio per la sua risposta, ora mi sento più tranquillo..lo sa, è anche merito suo, se finalmente, dopo la sua prima risposta, mi sono deciso a rifare gli esami..grazie!
comunque, se posso ancora abusare della sua disponibilità, le chiedo..ma la ferritina? da cosa può esser dovuto quel valore tanto basso, nonostante la sideremia nella norma..può dipendere solo dalla dieta inadeguata? e da lì che derivano i miei sintomi?..e poi ci può essere qualche relazione tra questo valore basso e l'eosinofilia?..la ringrazio ancora e la saluto, dicendole, che, purtroppo, non avendo il computer in casa, probabilmente non potrò, sempre, prontamente leggere e rispondere