Utente 306XXX
Buongiorno,
Scrivo per conto di mio padre di 82 anni, affetto da BPCO, stadio iniziale.
Si tratta di una persona che è stata sempre molto attiva dal punto di vista fisico ma purtroppo da due anni a questa parte è afflitto da una spossatezza enorme che gli rende molto difficile svolgere attività che prima svolgeva abitualmente. Inoltre è fortemente dimagrito pur non avendo variato la dieta. Ha fatto numerosi accertamenti, soprattutto cardiologici ed enterologici ma non è stato trovato nulla di rilevante. Una delle ipotesi fatte durante una recente visita neurologica è stata quella di miastenia gravis, poiché è emerso che, oltre alla spossatezza, ha disturbi di diplopia e disfagia. I valori degli Ac. anti-recettori acetilcolina sono risultati < 0,1 nmol/L. Chiedo pertanto se tali valori possono escludere con certezza la miastenia gravis.
Molte grazie.

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Schinco

20% attività
4% attualità
4% socialità
MONCALIERI (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2011
Si gli Anticorpi anti -recettori dell'acetilcolina se negativi escludono la Miastenia Gravis.
Dr. Patrizio Schinco - Geriatra

[#2] dopo  
Utente 306XXX

Ho capito dottore, e la ringrazio.
Secondo il suo parere quali altri accertamenti si potrebbero fare?
Devo anche aggiungere che, oltre a quanto già riferito, mio padre è soggetto anche a ipotensione ortostatica.
Grazie ancora.