Un possibile intervento ipotizzando la formazione

Buon giorno,ho 23 anni e in seguito a dei dolori nella zona della vagina mi sono sottoposta alla prima visita ginecologica.Come ho spiegato alla dottoressa che mi ha visitata questi dolori sono presenti da alcuni anni, anche se non so definire precisamente da quanto tempo,e li percepisco quando sono seduta in particolari posizioni.Un dolore simile ma piu' intenso l'ho provato quando ho tentato di inserire gli assorbenti interni cosa che non mi è riuscita a causa del dolore e di una "parete"(penso sia l'imene)che me lo impediva con conseguente sensazione di bruciore protratta per alcune ore.Voglio precisare che non ho mai avuto rapporti e che, all'età di cira 11-12 anni, in seguito ad un trauma involontario ho avuto un fortissimo dolore con una lieve perdita di sangue.La mia ginecologa dopo avermi visitata sia nella zona della vagina (per quanto è stato possibile), che nella zona dell'ano, dove in quest'ultima risulta essere tutto a posto,ha accennato ad un possibile intervento ipotizzando la formazione di una cicatrice conseguente al trauma che rende l'imene impenetrabile e notando anche il tessuto molto poco elastico rendendo impossibile anche la visita.Ora vorrei sapere di quale intervento si tratta e in cosa consiste.Un'ultima cosa la ginecologa alla fine della visita mi ha prescritto Replens e Meclon 1000.Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
Cara ragazza, l'unico intervento consigliabile è l'imenectomia, che è un intervento piuttosto semplice, ma non credo che le risolverà quei dolori che lei avverte in determinate posizioni,ma la mia collega avrà il suo razionale nel consigliarle questo

Dr. Maurizio Di Felice

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi Lei non pensa che questi dolori siano dovuti alla formazione della cicatrice conseguente al trauma?E in caso contrario a cosa possono essere dovuti?Grazie.
[#3]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
Gentile utente,
purtroppo la mancanza di un esame obiettivo, non mi permette una diagnosi ma solo una serie di ipotesi; ribadisco il concetto che questa sintomatologia dolorosa non mi sembra correlabile alla "cicatrice", ma è possibile che sbagli

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test