"nodulo di endometriosi in cicatrice

Salve,
sono una donna di 30 anni che circa 2 anni fa ha messo al mondo un bimbo con parto cesareo.Circa 4 mesi fa ho scoperto di avere un nodulo proprio sotto la cicatrice del cesareo e all'esterno della parete addominale.Da circa un mese mi è stato asportato chirurgicamente tale nodulo(si sospettava un laparocele).L'esito dell'esame istologico è il seguente:"Nodulo di endometriosi in cicatrice.Si segnalano parziali aspetti di decidualizzazione stromale ( farmaci?stato gravidico?)".Segnalo che non sono incinta e che non faccio uso di farmaci.
Dall’esame del sangue appena fatto risulta che il CA-125 è di 38 U/ml (35 è il riferimento).
Le segnalo che dall’esame ecografico risulta presente una piccola cisti sull’ovaio sinistro, già presente prima della gravidanza.
Vorrei sapere come devo interpretare il tutto, che altri esami mi consiglia di fare e qualche centro specializzato a cui rivolgermi, in Emilia Romagna o in Puglia.
Mi è stato detto che dovrei fare un intervento in laparoscopia alla ricerca di eventuali noduli ma i tempi di attesa sono lunghi,si parla di 6 mesi.E’ giusto aspettare tanto tempo?Nell’attesa potrei fare una cura?
Ringrazio e saluto cordialmente.
E.
[#1]
Dr. Francesco Plotti Ginecologo 54 4
Gentile utente,
Il ca 125 e' un marcatore aspecifico, soprattutto nelle pazienti in premenopausa. Di certo il fatto di aver asportato un nodulo endometriosico a livello della cicatrice chirurgica fa pensare ad altre possibili localizzazioni a livello pelvico. Nel suo consulto non vengono fornite le caratteristiche ecografiche della cisti ovarica ed eventuali sintomi come ad esempio presenza di dolori durante il ciclo mestruale. Dunque la gestione deve essere valutata in relazione a questi dati. oltretutto esistono diverse terapie mediche per il trattamento dell'endometriosi, anche se l'intervento chrurgico possiede il tasso di successo piu' elevato ed un minor rischio di recidiva (oltre ad essere l'unico esame per effettuare la diagnosi di certezza).

Le porgo cordiali saluti

Dott. Francesco Plotti

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie tante per la risposta.
I dolori durante il ciclo ci sono e c'erano anche prima che rimanessi incinta.Ho anche l'intestino pigro.Ma quali sono i centri di eccellenza in Italia ai quali posso rivolgermi?
Grazie di cuore.Saluti cordiali
[#3]
Dr. Francesco Plotti Ginecologo 54 4
A livello italiano ce ne sono molti, ma dipende dalla zona in cui risiede. Comunque qualunque "grande ospedale" e' in grado di affrontare una ituazione del genere.
Cordiali saluti
Dott Francesco Plotti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Si è vero ma sento parlare sempre più di centri specializzati.Io vivo a Bologna per lavoro,ma sono originaria di Lecce.Quindi nelle due zone sarebbe l'ideale.Ovviamente andrei dai migliori ovunque.
Me ne può indicare qualcuno per gentilezza?
Grazie.Saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test