Esiti tampone e urinocoltura

gentili dottori,

ho fatto un tampone vaginale ed è risultato positivo allo streptococco B (negativo per miceti).
La ginecologa mi ha prescritto una cura antibiotica con eritrocina e degli ovuli.
ora ho ritirato le analisi dell'urinocoltura:

carica batterica 1000000 UFC/ml
schizomiceti: enterococco
miceti: assenti

devo ricontattare la gincologa per sapere cosa fare a questo punto. ma le cose sono collegate?quanto ritrovato dall'urinocoltura è un'infezione pesante? come si possono interpretare questi risultati?(mi spaventa la carica batterica).

aggiungo che : sono allergica all'amoxicillina e non ho ancora iniziato la cura in quanto ho il ciclo e la ginecologa mi ha detto di attendere la fine del ciclo per fare la cura di antibiotico e ovuli insieme.

grazie per la vs risposta.
[#1]
Dr. Francesco Plotti Ginecologo 54 4
Gentile signora,
le infezioni urinarie generalmente provengono da batteri intestinali (come enterococco), dunque raramente sono conseguenza di vaginiti batteriche. L'infezione urinaria preente possiede una carica batterica abbastanza importante, dunque deve essere trattata subito con terapia antibiotica mirata (non hanno eseguito un antibiogramma?). Peraltro penso che l'eitrocina sia insufficiente per coprire l'infezione urinaria da enterococco fecale.
Dunque le consiglio una valutazione a breve termine per impostare una corretta terapia.

Cordiali Saluti

Dott. Francesco Plotti

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la sua risposta.
Ho contattato la ginecologa la quale mi ha detto di prendere il CLACID. E' adeguato?perchè non mi ha chiesto la carica batterica....semplicemente sentito il batterio ha selezionato un antibiotico che non fosse l'amoxicillina.
l'antibiogramma allegato all'urinocoltura comunque dice:
NETILMICINA: SENSIBILE
AMOX.AC.CLAVULANICO: SENSIBILE
PIPERACILLINA: SENSIBILE
CEFTAZIDIME:SENSIBILE
CO-TRIMOXAZOLO: INTERMEDIO
GENTAMICINA: INTERMEDIO
PIPERACILL/TAZOBACTAM: SENSIBILE
NORFLOXACINA: INTERMEDIO
CLARITROMICINA: SENSIBILE
CEFTRIAXONE: SENSIBILE
IMIPENEM: SENSIBILE

è corretto quindi prendere il clacid?e questo mi aiuterà anche a contrastare quanto trovato con il tampone vaginale (streptococco B)?

grazie ancora
[#3]
dopo
Utente
Utente
una precisazione, piuttosto importante a questo punto.
nell'indicare la carica batterica mi è partito uno zero in più!

carica batterica 100.000 e non 1.000.000

[#4]
Dr. Francesco Plotti Ginecologo 54 4
100.000 colonie sono una carica non cosi' elevata!
per scegliere l'antibiotico piu' efficace sarebbe necessario sapere la CMI (concentrazione minima inibente)!
La terapia e' indipendente dalla carica batterica!
Ancora saluti
Dott. Francesco Plotti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test