Utente 381XXX
Salve,è già da 5 anni che soffro a causa dell'ascesso alla ghiandola del Bartolini,arrivando a non poter più urinare per il forte dolore..l'ultima volta però l'accesso drenava da solo il pus durante i giorni dell'infiammazione,evitandone il gonfiore ed il forte dolore. Adesso c'è un altro problema..negli ultimi 2 mesi,durante l'ovulazione,la ghiandola si gonfia leggermente senza però dare grandi fastidi(non drena pus) e poi ritorna alla normalità dopo il ciclo mestruale (almeno così è successo la prima volta,questa seconda volta è ancora in corso). Ho evitato di avere rapporti durante questo periodo di lieve gonfiore però adesso vorrei qualche info in più e qualche consiglio...perché la ghiandola si comporta in tal modo?cosa dovrei fare?grazie in anticipo

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La cosa migliore è l'asportazione in toto della ghiandola (Bartolinectomia).


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Dottore grazie per la sua celere risposta ma la mia curiosità è più che altro capire perché durante questo periodo la ghiandola si comporta in tal modo..e se si marsupializzasse invece che esportarla in toto?

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non si finirebbe mai. Il metodo migliore è quello che Le ho indicato.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente 381XXX

Dottore ho voluto sottolineare la cosa perché all'ultima visita ginecologica ho chiesto consiglio sul togliere in toto la ghiandola e l'unica risposta datami è stata quella che in caso di recidive avrei dovuto utilizzare dei detergenti disinfettanti precedentemente prescritti! Grazie comunque per il consulto,vedrò a breve il da farsi.

[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non sono assolutamente d'accordo su quanto Le hanno detto: l'asportazione in toto della ghiandola le potrebbe risolvere completamente i problemi.


Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente 381XXX

Grazie Dottore,le farò sapere cosa deciderò di fare per risolvere il problema.
Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ok
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli