Utente
Buongiorno cari Dottori, vi scrivo perchè sono un pò nel panico.
Ho avuto un aborto precocissimo ad ottobre di 7 settimane, adesso sono incinta di 6 settimane. Ultimo ciclo il 21 gennaio, i rapporti non protetti sono avvenuti circa il9 febbraio. Ho fatto le prime beta il 18/02 erano a 122, ripetute dopo 6 giorni erano a 1800,ripetute dopo 6 giorni erano a 17256. Faccio la prima ecografia perché ho avuto delle perdite ematiche marroni la dottoressa mi dice che ho un piccolo distacco della placenta che risulta essere vuota ancora. Dovrò ripetere le beta domani per vedere se sono ancora in crescita. Sto prendendo progefix 200 e aspirinetta dal 18/02.
Quello che vorrei capire adesso è se c'è qualche speranza per me,sono molto preoccupata. Grazie in anticipo per la risposta

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
I valori raggiunti dalla beta indicano come necessaria la visualizzazione dell'embrione già all'eco precedentemejnte eseguita.
Per cui o è una gravidanza anembrionica o vi sono stati elementi di disturbo nell'esecuzione dell'esame che non hanno reso visibile l'embrione. Ripeterei l'esame vaginale ecografico dopo 3 - 5 giorni.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli