Utente
Buona sera sono Rita e ho 19 anni
il 25 agosto ho subito un raschiamento per assenza de battito...alla 7 settimana,il 6 ottobre,esattamente dopo circa 40 giorni dal raschiamento mi è arrivato il ciclo.
Allora,io ho sempre avuto un ciclo lungo circa 35 giorni.. con 6 giorni di flusso mestruale,7 giorni di infertilità pre-ovulatoria circa 8/9 giorni di ovulazione e 14 giorni di infrtilità post ovulatoria e subito dopo la sucecssiva mestruazione..ogni mese tutto regolare,come un orologio svizzero.Adesso il 6 ottobre mi è arrivata la prima mesruazione dopo il raschiamento e facendo il conto io mi dovrei trovare all'incirca nei girni di asciutto(infertilità pre-ovulatoria)però questa volta invece il flusso di sangue mi è durato 5 giorni,e adesso mi ritrovo proprio bagnata con muco come quando ho l'ovulazione,io vorrei sapere è possibile che l'ovulazione sia anticipata??e quindi il mio ciclo non è più di 35 giorni? possibile che mi torvo già in ovulazione ? grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il primo ciclo dopo una gravidanza(anche se interrotta) è quasi sempre anomalo.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Si ha ragione , forse devo stare solo tranquilla ,
grazie per aver risposto.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Salve, scusi le troppe domande,mi può togliere dei dubbi? Allora come ho scritto pr4ecedentemnte a lo scorso giugno sono rimasta incinta, le ultime mestruazioni mi erano venute il 18 giugno,a luglio la prima mancanza e cosi ho fatto il testdi gravidanza che isultaa positivo.Prenoto la visita dal ginecologo e mi dice che dovevo trovarmi più o meno alla 6 settimana ma ancora non si vedeva niente nemmeno la camera di gestazione , quindi mi allarma subito dicendo che era un' extrauterina . Dopo mi dice diaspettare qalche giorni per vedere se magari era sato concepito più tardi..dopo 5 giorni ritorno dal medico e si vede la camera di gestazione con il battito . Ma dentro alla camera si vede anche una macchia bianca..e i disse << non ho mai visto niente in vita mia,non sò cosa sia!>>Nel frattempo mi arrivano le macchie di sangue cn dolori al basso ventre ...e lui mi prescrive Proggefik ma più giorni passavano più i dolori aumentavano fino a quando una sera mi sono sentita mlissimo..e sono andata in ospedale..dove , dopo una transvaginale mi dicono l gravidanza si è fermata il battito assente . MA io ho guardato il monitor e non i capiva nulla l caera di gestazione era pienissima di macchie bianche. Come hanno fatto a vedere il battito fermO ? Cosi mi hanno fatto il raschiamento. Dopo la visita ilmedico mi disse che era andato tutto apposto. Dopo circa un mese lo chiamai perchè avevo dei dolori verso le ovaie..e lui in quella occasione mi disse è normale perchè doveva arrivare il ciclo. E dopo aggiunse che dopo il raschiamento opo aver visionato un esame..risulatva che la gravidanza era extrauterina. BENE allora cosa era quel battito che io e mio marito abbiamo visto dentro l'utero ? mica eravamo matti...o aveva confermato anche lui...Dopo che mi sono rirpesa mentalmente sono ritornata da lui e gli chiesi spiegazioni. Lui mi rispose che a volte la gravidanza non si annida bene e che si era annidata più verso la tuba per questo l'esito dell'esame era extrauterina. Ho deciso di non tornare mai più da questo medico. perchè mi ha angosciata tantissimo. Per quaesto ho cercato in internet qualche spiegazione..ed ho trovato questo sito medicitalia .. dove siete tutti molto disponibili.. grazie per l'attenzione..aspetto una vostra risposta del vostro parere...

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi è molto difficile emettere un giudizio non avendo soto visione i reperti ecografici.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Dove posso inviarle le foto dell' ecografie effettuate .. ancora le ho conservate .non si sa mai nella vita , le ho tutte dalla prima all' ultima grazie

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non si preoccupi di inviarmi le foto,ma mi riferivo alla gestione del caso.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI