Utente 215XXX
Buon giorno,
da circa due anni, da quando con cesareo ho dato alla luce la mia seconda genita, e con la ripresa del ciclo mestruale i miei cicli sono andati via via sempre più accorciandosi.
Dai classi 28/29 giorni che ho sempre avuto, si è spostato fino ai 21 giorni del mese scorso. E in più ho perdite di sangue fino al 9 giorno circa.
La situazione comincia a diventare un pò pesante. Le mestruazioni non sono tanto abbondanti e non troppo dolorose.Tendono a finire verso il 4 giorno, poi hanno un giorno circa di pausa e poi riprendono per durare fino al 9 giorno.
Ho diversi noduli tiroidei che tengo sottocontrollo, ma dalle analisi del sangue i valori sono tutti a posto. Ho la vitamina D parecchio bassa, ma la sto curando.
Dalll'ecografia interna non risulta nessun problema.
Ho 38 e sono normopeso.
Nessun medico mi ha prescritto analisi ormonali.

Grazie se potrete aiutarmi

[#1] dopo  
Dr.ssa Daniela Pelotti

24% attività
4% attualità
8% socialità
ABBADIA CERRETO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La causa delle tue irregolarità mestruali e dei noduli tiroidei, dipendono da una intolleranza al glutine, sei celiaca o meglio hai una GLUTEN SENSITIVITY, per maggiori informazioni cerca glutine e irregolarità del ciclo mestruale, glutine e anticorpi antiovaio e glutine e tiroide. Provvedi immediatamente con l'eliminazione dei cibi con glutine dalla tua dieta!!!
In Italia circa 600.000 persone sono affette da CELIACHIA o GLUTEN SENSITIVITY, con una prevalenza quasi tripla fra le donne. Purtroppo, quando il sistema immunitario comincia a “sbagliare bersaglio”, attaccando i propri tessuti con gli autoanticorpi, tende a sbagliare sempre di più. Ecco che allora, in corso di celiachia, possono comparire autoanticorpi contro la tiroide, causando ipotiroidismo, o contro l’ovaio, causando una rapida riduzione della cosiddetta “riserva ovarica”
Dr.ssa Daniela  Pelotti