Free beta hcg alterate al bitest, l'anomalia cromosomica e' l'unica possibile spiegazione?

Ieri ho effettuato l'esame per la translucenza nucale (12 sett +2 gg). Ho 39 anni, precedente gravidanza nella norma con figlia sana. Non ho avuto aborti e ne' io ne' il mio compagno abbiamo precedenti familiari con anomalie genetiche. La translucenza ha dato valori nella norma, mentre sono i dati ematochimici ad essere alterati. Al prelievo (11 sett+ 3 gg) avevo questi valori: Beta hcg 10,030 IU/l e PAPP-A 0,960 IU/l . La combinazione dei valori ecografici e biochimici ha alzato la probabilità di trisomia 18 a 1:50 e mi è stato suggerito di fare l'amniocentesi. Le altre sue trisomie invece hanno una bassa probabilità.
Volevo sapere se il valore alterato delle freebeta può avere cause alternative all'anomalia genetica del feto.
Grazie dell'attenzione
Roberta
[#1]
Dr. Ario Joghtapour Ginecologo 1,1k 27 43
......Volevo sapere se il valore alterato delle freebeta può avere cause alternative all'anomalia genetica del feto.
R: Il Bi-test attualmente serve solo per il calcolo del rischio di tre trisomie insieme al TN. Normalmente prime di fare villocentesi o amniocentesi verrà fatto la consulenza genetica. Cordiamente

Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test