Utente 418XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere un informazione riguardante una possibile gravidanza post metroplastica.
Ho 27 anni e ho già effettuato un cesareo a 26 settimane gestazionali per l innescarsi delle contrazioni che mi hanno quindi fatto partorire in emergenza.
Poteva dipendere dal mio utero sub-setto, cosi ho effettuato una metroplastica piu o meno 4 mesi fa.
Oltre alle perdite molto molto abbondanti non ho avuto nessun problema ne dolore ne fastidio ed i cicli sono a cadenza regolare.
Ho effettuato una prima visita ginecologica che indica che è tutto apposto.
Poi una eco trans-vaginale dove si nota il fondo leggermente arcato e la presenza della cicatrice.
Ora dovrò effettuare anche una eco 4d che come mi ha consigliato il mio ginecologo posso effettuare a posto dell isteroscopia per vedere la morfologia del mio nuovo utero.
Quando posso avere una nuova gravidanza?o pensare solo a intraprenderla?se dalla trans-vaginale grossi problemi non ce ne erano vuol dire che piu o meno la situazione si è normalizzata?
In una futura gravidanza dopo 3mesi dovrò affrontare un cerchiaggio come misura cautelativa?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
.........Quando posso avere una nuova gravidanza?o pensare solo a intraprenderla?
R: anche subito
se dalla trans-vaginale grossi problemi non ce ne erano vuol dire che piu o meno la situazione si è normalizzata?
R: già all'momento dell'intervento avrà avuto la risposta se tutto ok.

In una futura gravidanza dopo 3mesi dovrò affrontare un cerchiaggio come misura cautelativa?
No, cerchiaggio e' pressoché abbandonato, ottimo il Pessario Arabin, qui può trovare le informazioni. Cordiali saluti
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/2014-pessario-cervicale-prevenzione-parto-pretermine.html
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Grazie della risposta chiara ed esaustiva.Purtroppo non ho mai sentito nominare questa tecnica,i ginecologi non la propongono mai e sono restii a tutto ciò che riguarda attuare misure preventive.Quando vedono che ho avuto utero subsetto non assicurano nulla della garvidanza e sulle misure da attuare.E' interessante vedere che ci sono ginecologi che propongono alternative da attuare.

[#3] dopo  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' molto semplice da inserire, quando sara' il momento puo' cercare professionisti della zona che lo faranno, ci saranno delle misure da prendere in considerazione come tampone cervico-vaginale prima dell'inserimento ed ecc. Saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica