Utente 432XXX
Buonasera, purtroppo il mio ciclo è sempre stato spesso, per non dire quasi sempre, accompagnato da un forte male di testa che si protrae anche per 5 giorni e che è resistente ai farmaci (oki, tachipirina ect.) Prendo la pillola jasminelle e, in accordo con il medico, non faccio la pausa da sospensione proprio per evitare questo male che è quasi invalidante, facendo così il male di testa chiaramente non mi viene, ma ora vorrei chiedere: se dovessi smettere la pillola cosa potrei fare per evitarlo, dovrei andare da un neurologo? Grazie. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve recarsi presso un CENTRO PER LO STUDIO DELLE CEFALEE.
E' importante escludere una "cefalea con aura" che rappresenta una controindicazione all'assunzione degli estrogeni .
Lei potrà usare o la minipillola (cerazette, azalia,nacrez, desantrel,...) oppure ricorrere allo IUS jaydess(sistema intrauterino al levonorgestrel)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI