Utente
Buongiorno, è da tre anni che soffro di dolore al fianco destro (la localizzazione del dolore è vicino alla fossa iliaca sotto l'appendicite). Il dolore è di tipo crampi forme e aumenta durante il periodo del ciclo (se sto in piedi o cammino mi aumentano di frequenza e intensità, quindi mi diminuisce se sto sdraiata). I dolori sono molto forti, sono invalidanti perché non mi permettono il normale svolgimento delle mie attività giornaliere. Ho già fatto esami del sangue (di routine) e sono perfette. L'ecografia pelvica ha evidenziato solamente un utero antiversoflesso, ma la cosa che mi risulta strana è che nel referto non c'è nessun riferimento alle ovaie... Il mio medico di famiglia mi ha indirizzato verso il gastroenterologo (perché spesso ho attacchi di diarrea). Quest'ultimo mi ha prescritto alcuni esami (tra cui ves e proteina C reattiva nella norma, mentre calprotectina 76) e una cura per il colon irritabile ma i dolori durante il ciclo rimangono molto forti. Ho 22 anni e assumo la pillola da quando ho 17 anni (per cicli molto abbondanti e lunghi). Considerando che dopo 4 mesi di cura per il colon irritabile, i dolori sono rimasti, potrebbe essere endometriosi? Vi ringrazio in anticipo! Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Vale la pena di fare indagini anche in questa direzione, anche se la somministazione della pillola dovrebbe avere un effetto sopressivo sulle eventuali aree di endometriosi
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
La ringrazio per la sua risposta.
Secondo lei, su cosa dovrei indagare oltre al colon irritabile? I dolori sono molto invalidanti...
la ringrazio, cordiali saluti

[#3]  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Deve apppunto sentire il ginecologo palesandogli questo suo dubbio. Sarà poi lui a decidere il da farsi
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente Dottore! Un’ultima domanda.. sono stata dalla ginecologa, la quale mi ha prescritto una risonanza magnetica, senza specificare se con o senza contrasto. Secondo lei potrebbe bastare quella senza contrasto?
La ringrazio molto per la sua disponibilità,
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Megliocon il contrasto
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it